Menu Orizzontale

domenica 24 gennaio 2010

Giorgia Wurth - Tutta da rifare

video video


Cari amici, come vi avevo anticipato ieri - nel post serale - oggi parliamo di un libro recente. Anzi, recentissimo. Fresco di stampa (è uscito nelle nostre librerie giovedì scorso), ha colpito subito nel segno. Il titolo di questo romanzo è Tutta da rifare, scritto da una bellissima e assai nota Giorgia Wurth (è stata annunciatrice televisiva per Rai3). Pubblicato dalla Fazi Editore, il romanzo si colloca nella narrativa contemporanea e vagamente thriller. La storia è quella di Lorenzo, che ci racconta del suo amore perduto per Sole. Sole, una ragazzina un pò sfortunata a scuola e un pò bruttina d'aspetto, che tuttavia fa palpitare il giovane cuoricino di Lorenzo. Lo fa impazzire, lo manda in tilt. Sole, però, non sembra corrispondere il sentimento del suo amico. Gli vuole bene, certo, ma ciò che vede è solo una forte amicizia. Il rapporto fra Sole e Lorenzo sarà complicato e costruito intorno a degli aspri contrasti. Si altererà così tanto da diventare davvero difficile da gestire. Sorgeranno problemi su problemi, alcuni dei quali irrisolvibili, e Lorenzo dovrà prendere una serie di decisioni importanti. Decisioni che serviranno a tracciare la strada del suo destino. A me il romanzo è piaciuto. L'ho trovato ben scritto, riflessivo, capace di affrontare tematiche pesanti, così presenti e così abituali al giorno d'oggi da essere giustificate, come l'insoddisfazione per il proprio corpo, il suicidio, la sessualità, l'aborto, la chirurgia plastica. A me è piaciuto e lo consiglio, ma ovviamente siete liberissimi di fare le vostre scelte. Ricordate: rimango sempre una lettrice anonima. Per concludere, riporto di seguito il booktrailer - molto ben architettato - di questo libro. Buona visione e alla prossima!



17 commenti:

Yuko86 ha detto...

ciao Anita, grazie per i complimenti:) Allora, per aggiungere la tag devi andare sul sito http://www.cbox.ws/getone.php e crearne una seguendo le istruzioni. Per metterla poi sul blog devi andare su blogger, dove si modifica il layout del sito e si aggiungono i gadget, ed aggiungere un gadget html. Nel gadget devi poi copiare il codice della tag che ti viene dato su quel sito e quindi salvare il tutto:) spero di essere stata comprensibile xD

Yuko86 ha detto...

Ho appena visto la recensione:mi sento molto combattuta riguardo questo libro. Io nel 90% dei giorni non curo l'estetica e quindi appena ho sentito qualcosa sul libro ho storto il naso. Sempre nel 90% dei giorni dell'anno io mi detesto ma non penso arriverei mai a fare quello che fa lei...forse lo faccio ma in modo diverso:nel senso che lei si dà alla chirurgia, io magari sto zitta una volta di più per la paura di dire cose che gli altri possano etichettare come inutili. Io sono una persona chiusa, non mi piaccio e odio anche il mio carattere, ma non penso farei mai quello che fa lei...forse è perchè sono codarda e mi risulta più facile rimanere nel mio isolamento, non so. Però quello che fa lei in un certo senso mi appare stupido e quindi non so se riuscirei a leggere questo libro.
uff, ho scritto un sacco di cose senza senso, è difficile spiegarsi.

Anonimo ha detto...

Ciao Anita!!
Sono Valeria, una ragazza di Bari con la passione per la lettura e la scrittura. Sai, vedo sempre le tue recensioni ma solo ora mi sono decisa a scrivere. Mi chiedevo infatti se avevi letto un paio di romanzi che mi sono piaciuti tantissimo ma di cui volevo conoscere la tua impressione! Sono Il libro del Destino e il silenzio di Lenth. Sono fantasy classici però mi hanno conquistata lo stesso!

Baciottoni,

Vale

AnitaBook ha detto...

@Valeria: ciao! =)
Sei di Bari? Allora c'è solo un'ora di distanza fra di noi! Una pugliese come me. Allora, i libri di cui mi chiedi un parere fanno parte della mia libreria. Anche io adoro il fantasy, classico e non. Tuttavia, ho letto solo "Il silenzio di Lenth" (che inoltre ho in programma di inserire in una delle videorecensioni). A te è piaciuto? A me molto. De "Il Libro Del Destino" hai letto anche il secondo?

AnitaBook ha detto...

@Yuko: ma che mi fai leggere? "nel 90% dei giorni dell'anno io mi detesto"? "io magari sto zitta una volta di più per la paura di dire cose che gli altri possano etichettare come inutili. Io sono una persona chiusa, non mi piaccio e odio anche il mio carattere, ma non penso farei mai quello che fa lei...forse è perchè sono codarda e mi risulta più facile rimanere nel mio isolamento, non so"? No. No, no. Non va bene. Yuko, tu sei una splendida ragazza. E questo te lo dico indipendentemente dal fatto che non ci conosciamo. Sei solare, ami tante cose belle - come la lettura - , sorridi sempre, sei bella e non hai nessun motivo per detestarti! Davvero, non lo dico "tanto per". Lo penso sul serio. Sai, anche io mi sono sentita come ti senti tu. E' stato un periodo bruttissimo, che io ho etichettato come "buco nero" della mia esistenza. Di quella che ho vissuto fino ad adesso, intendo. Provavo odio nei confronti di me stessa, ero una totale incapace, fallivo ovunque, non ero in grado di affrontare nessun tipo di situazione diversa da quelle che ero solita affrontare, mi chiudevo nel silenzio e il dolore anzichè esplodere ... implodeva. Non ce l'ho fatta a risolvere tutto il casino da sola. Alla fine non ce l'ho fatta e ho permesso al "buco nero" di divorarmi. So come ci si sente, Yuko. Però posso dirti che niente di quello che pensi è vero. Niente. Sono gli altri che ti fanno sentire così. Che ti fanno credere di essere sbagliata, diversa, inferiore. Non te ne rendi conto, ma è così. E tu te ne devi fregare degli altri. Perchè gli altri sono al di fuori della tua vita. Perchè gli altri non sono te. E ti dico che ci puoi riuscire. Io ce l'ho fatta, fidati. Ne ho passate di tutti i colori, però ce l'ho fatta. E oggi, quando i miei ex compagni di scuola mi domandano: - Come stai, Anita?
Io rispondo: - Benone, grazie.
E quando mi chiedono, un pò scettici: - Ma che stai facendo? Stai studiando?
Io rispondo, fiera e sorridente: - No. Io sogno. Sono una Sognatrice e vivo di storie.
=)

Yuko86 ha detto...

Ti ringrazio per quello che hai scritto Anita ma vedi, se una persona nasce con un carattere debole, è difficilissimo cambiarlo. E io penso che, se vivessimo in un mondo almeno un pochino migliore, non ci sarebbe alcuna necessità di cambiarlo, perchè verresti considerata una persona come tutte le altre. Ma purtroppo non è così.

Anonimo ha detto...

Ciao Anita!
hai una mail o un contatto personale?
grazie!

AnitaBook ha detto...

@Anonimo: si, posso chiederti il perchè di questa richiesta? ^^

Yuko86 ha detto...

@Anita non si parla con gli anonimi xDDD scherzo ovviamente XD è che quando ho letto la richiesta ho pensato alla mamma che da piccola mi diceva di non parlare con gli sconosciuti, e visto che ora con gli sconosciuti via web ci si parla in continuazione andrebbe cambiato in "non dare i tuoi dati agli sconosciuti"xD
Oddio svariono, meglio che vado a preparare la pappa xD

AnitaBook ha detto...

@Yuko86: ahahahahah! La mia mamma lo dice tutt'ora, pensa te! Consolati. ^^

Anonimo ha detto...

Anita, mi devo complimentare con te, sei bravissima come commentatrice di libri, una rivelazione. Non me l'aspettavo, una ragazza davvero preparata e precisa, spero che continui in questa tua passione. Ancora brava. Saluti da Carlo

AnitaBook ha detto...

@Anonimo/Carlo: grazie mille, davvero! Le tue belle parole mi lusingano. Certo, ho ancora tanto da imparare e tanto da costruire, però oramai non mi ferma più nessuno. :)

Anonimo ha detto...

Volevo la tua mail semplicemente perchè volevo comunicarti una cosa privatamente. Ma se per te è un problema, non ti preoccupare!
grazie lo stesso Anita.

AnitaBook ha detto...

@Anonimo: ascolta, ma tu sei iscritto su facebook? :)

Anonimo ha detto...

Prego Anita, la strada è ancora lunga, ma tu saprai cavartela bene. Sei iscritta a facebook con il tuo nome? Oppure sei presente solo come L'ora del libro? Fammi sapere, ciao da Carlo.

Anonimo ha detto...

sì anita, sono su fb!

AnitaBook ha detto...

@Anonimo: allora, poichè ci sono anche io (Anita Book), richiedimi l'amicizia. Mi sembra che sia un punto d'incontro giusto per accontentare entrambi. ^^