Menu Orizzontale

mercoledì 7 novembre 2018

✨ NOVEMBRE IN FANTASY ► Ep. 4: 10 Incipit Fantastici



Buongiorno miei amatissimi amici lettori!
Per il IV episodio del nostro mese fantastico, ho pensato di rivolgermi agli incipit delle opere più rappresentative del genere. Ne ho selezionati dieci, ma sono molti, molti di più (come sempre, il resto dell'esplorazione lo lascio a voi). L'avvio di un romanzo spesso è il fattore primo di un imprinting tra autore e lettore, pertanto dare una sbirciatina alle righe introduttive delle storie più lette e venerate del fantasy potrebbe accendere in voi la scintilla per nuovi e indissolubili legami. Buona lettura!

✨ NOVEMBRE IN FANTASY ► Ep. 3: I sottogeneri

Sì, questo è il GIORNO IV del nostro speciale "Novembre in #Fantasy” ma l'episodio III. Arriva in ritardo perché ieri ho incontrato un po’ di problemi tecnici con il montaggio del video. Niente che avrebbe potuto impedire il caricamento e la condivisione della puntata, però. L'argomento di questo episodio riguarda i SOTTOGENERI del FANTASTICO e, vi avverto, sono davvero tanti. Tutti da esplorare! In marcia, miei prodi!

lunedì 5 novembre 2018

✨ NOVEMBRE IN FANTASY ► Ep. 2 : Genesi del Genere

Dopo i convenevoli e le presentazioni di ieri, il secondo episodio del nostro mese speciale indaga su quella che potrebbe essere stata l'origine del "fantastico" e dei suoi derivati. L'investigazione, condotta da una dilettantissima detective rispondente al nome della sottoscritta, mantiene i toni della chiacchiera e del dialogo spassionato. Nessune delle informazioni, perciò, va presa come assoluta e inconfutabile. Al contrario, se dovessi aver commesso degli errori o se aveste un'idea diversa dalla mia, siete i benvenuti nei commenti per un edificante raffronto di visioni. Premesso tutto ciò, vi saluto e vi do appuntamento a domani! 

✨ NOVEMBRE IN FANTASY ► Ep. 1 : TBR Pile

Finalmente!
Credetemi, mi svegliavo ogni giorno con il desiderio che fosse già la fine di ottobre per avvicinarmi al progetto a cui lavoravo da tempo e che avrebbe reso novembre un mese davvero MAGICO: dedicare tutti e 30 i giorni al #Fantasy! Il blog e il canale ospiteranno contenuti di approfondimento, rubriche, anteprime, recensioni, consigli e curiosità legati alla narrativa di genere, percorrendo le tappe di un viaggio senza una vera fine ma in costante evoluzione. Un'avventura che comincia da questa carrellata di letture che mi accompagneranno nella traversata e che potrebbero aumentare strada facendo. Sarebbe magnifico se anche voi compilaste una selezione di storie FANTASTICHE per sognare insieme e scambiarci le coordinate d'accesso a nuovi e inesplorati mondi. Che ne dite?

mercoledì 31 ottobre 2018

) ◯ ( E Samhain sia! ) ◯ (

Zucche e zucchette, mele candite, candele guizzanti e dolciumi a volontà. Halloween del ludico, dello spaventoso e del macabro, della baldoria sfrenata e del vandalismo. Ma siamo sicuri che la notte del 31 ottobre sia questo e/o solo questo? Sempre più spesso ho l'impressione che, nel corso della storia, l'uomo abbia estrapolato e maneggiato usanze e credenze di culture diverse – antiche o moderne – per servire alla comunità un groviglio di confusione e inesattezze utili a separare, intimidire, persino odiare. È una faccenda trita e ritrita che ogni anno si ripresenta uguale e ancora più ostinata. È tempo di sciogliere tutte le nostre catene per ricominciare a sviluppare in autonomia pensiero, cuore e spirito. Scopriremmo, ad esempio, come Halloween sia in realtà la fine dell'estate, una specie di capodanno dove si rischiara la notte con canti, preghiere, banchetti assortiti e fiamme danzanti. Un momento di commemorazione e di condivisione durante il quale si apparecchia qualche posto a tavola per i cari defunti, si ringrazia per ogni istante trascorso assieme a loro e poi si lascia andare. Halloween è riconciliazione e cambiamento, non certo sacrifici e invocazioni maligne. Ma vai a dirlo in giro e continuerai a ottenere dissenso, e «finché c'è dissenso c'è "armonia"» (la qual cosa mette i brividi). Ecco perché ho deciso di vivere il mese in un ritiro interiore, dedicandomi agli eventi letterari che lo hanno arricchito di festa, e nel mentre preparandomi a varcare la soglia di questo passaggio trasformativo. Ecco perché il mio unico suggerimento per questa notte è di acuire il potere della percezione sottile che abita in noi per bere direttamente dalla luce delle stelle, guardiane di tutti i mondi possibili. Chissà che domani non accada qualcosa di… magico.