Menu Orizzontale

domenica 28 febbraio 2010

Alice Sebold - Amabili Resti



Cari amici, oggi vi propongo un romanzo che ho terminato di leggere recentemente e che mi è piaciuto moltissimo: Amabili Resti, di Alice Sebold. Ho apprezzato il modo in cui l'autrice ha voluto narrare la tragedia della povera Susie Salmon, ragazza di 14 anni brutalmente uccisa da un vicino di casa psicologicamente disturbato. Crudo e delicato insieme, con una scrittura che brilla di innocenza e verità. Ve lo suggerisco caldamente.
Alla prossima, amici!


Anita

2 commenti:

Smilla* ha detto...

ancora una volta mi trovi estremamente daccordo ^^ di questo libro sentì parlare alla tv quando uscii e lo comprai subito, e lo finii letteralmente in un giorno. Mi catturò così tanto, che a distanza di tempo posso ancora dire che sia uno dei miei libri preferiti.
La brutalità e la dolcezza trovano un equilibrio inquetante e quasi magico, grazie alla disarmante innocenza della piccola Susie. bello, bellissimo :) la Sebold è un' ottima scrittrice, mi rammarico con me stessa per non aver letto altro di lei!
..adesso non mi resta che vedere il film, ma sono molto titubante.. ho il terrore (e in un certo senso la certezza) di rimanerne molto delusa ç_ç


ps. bello questo nuovo template, ora il blog sembra ancora più professionale ;D

Apetta ha detto...

Mi ispirava già da prima questo libro, da quando ne avevo sentito parlare in un'altra video recensione, proprio per questo ho evitato di andare a vederne la versione cinematografica.
Dopo un'altra recensione entusiasta, come posso non leggerl? =D
Baci!