Menu Orizzontale

venerdì 17 dicembre 2010

Scoperte e aggiornamenti




Ragazzi, devo assolutamente mostrarvi alcune cose. Io mi sto ancora riprendendo. Partiamo con una chicca che non riguarda il mondo dei libri ma quello del cinema. Hanno reso disponibile il primo trailer in italiano della nuova avventura di Jack Sparrow. Sì, avete capito: Pirati dei Caraibi 4. Oltre i Confini del Mare. questo è il titolo. Tre minuti di pura suspance, battiti cardiaci alle stelle e l'immancabile umorismo alla Deep. Non vedo l'ora che arrivi Maggio per godermi lo spettacolo, che, probabilmente, sarà in 3D. Nel cast, si aggiunge una sensuale e agguerrita Penelope Cruz che promette sorprese e colpi di scena. Davvero, non sto più nella pelle. Aspettavo con ansia questo video e, adesso, potrete gustarlo anche voi.








Seconda chicca, questa volta è la letteratura che si trasforma in realtà cinematografica. Ve ne avevo già parlato, credo, in uno dei miei precedenti post sugli avvistamenti esteri. I Am Number Four, il romanzo di Pittacus Lore che ha fatto strage di lettori in America e in Inghilterra, conquistando anche il pubblico della critica, è diventato fonte di ispirazione per il regista D.J. Caruso che ha deciso di realizzarne un film. Era stato già divulgato in rete un teaser trailer di pochi minuti che aveva stuzzicato la curiosità dei lettori più impazienti. Da qualche giorno, invece, è possibile vedere (e rivedere) il trailer completo. Adrenalinico, pirotecnico, ammaliante. Roba forte, che mi ha tenuta con gli occhi incollati allo schermo. Mi piacerebbe tantissimo poter comprare il libro in lingua per leggerlo, so già che non riuscirò a resistere fino alla data di uscita in Italia, perché sono desiderosa di scoprirne trama e personaggi. Nell'attesa, però, ecco a voi il fantastico full trailer. Poi ditemi cosa ne pensate (guardatelo a schermo intero).







Per finire, aggiornamenti per il tanto atteso seguito di Wings, il romanzo di Aprilynne Pike che ha dato inizio a una nuova saga fantasy davvero incantevole e suggestiva. Spells, questo il titolo del secondo capitolo, dovrebbe arrivare nelle nostre librerie a Febbraio (fonte Feltrinelli) ma bisognerà comunque aspettare notizie certe dalla Sperling & Kupfer (speriamo in un anticipo). Non so se siete a conoscenza del fatto che ne verrà tratto anche un film e che la protagonista, la meravigliosa Laurel, sarà interpretata da Miley Cirus (impegnata anche nelle riprese di Fallen, dove avrà il ruolo di Lucinda). L'ansia si fa già sentire e io non vedo l'ora che si avvicini la data di uscita. Poiché, per il primo volume della serie, la Sperling ha deciso di utilizzare la cover originale (la versione con copertina rigida) ne deduco che anche per la pubblicazione del secondo succederà la stessa cosa. Anche se io preferisco le covers della versione paperback.

Copertine messe a confronto: Wings




Copertine messe a confronto: Spells






Inoltre, è già apparsa la copertina del terzo volume della saga che si intitolerà Illusions. Eccola qui!



6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao bella, bhe che dire il primo trailer è fantastico [Jonny Deep of course ;)]
Il secondo mooolto interessante vedrò di sicuro anche quello.
Post super grazie un bacio :D

Simona

Mirko-Cullen ha detto...

Miley Cyrus è Luce?? Ma Anita sei sicura?? O.o cioè dai non ci credo...per quanto ami Miley non è la luce ideale...

truth ha detto...

Concordo, non c'appiccica nulla

Laura the vampire slayer ha detto...

Io odio Miley Cyrus,non la sopporto!Ok,non è che mi piaccia neanche tanto fallen,msùa comunque ho letto il primo libro e non ce la vedo proprio.

Baylis ha detto...

Bè, viva l'esordio di attori sconosciuti, allora! -.-""

Anonimo ha detto...

Johnny Depp mitico come sempre, il trailer promette scintille tra lui e la Cruz. Non vedo l'ora di gustarmi questo nuovo "Pirati dei Caraibi".
Interessantissimo "I am number four", il trailer è davvero fantastico, quindi l'attesa sarà dura (in questo caso più per il film che per il libro).
Sono contenta per l'uscita di "Spell", "Wings" mi è piaciuto molto. Meno contenta invece per la scelta di Miley Cirus (sia per Laurell che per Lucinda); l'ho vista in "The last song" e la sua recitazione era piuttosto acerba.
Anch'io preferisco le covers versione paperback.

Emy