Menu Orizzontale

martedì 28 giugno 2011

Chris sta per tornare...


Voglio concludere questa giornata di ricerche e circumnavigazioni cybernetiche mostrandovi la copertina in anteprima di uno dei romanzi più attesi dell'anno (dovrebbe essere anche il capitolo conclusivo dell'intera saga). In Italia non è ancora partito nulla ma credo che avverrà presto; chissà, magari stanno inventando trovate pubblicitarie per rendere l'uscita ancora più gustosa. Volete sapere se rientro nella lista dei sostenitori? Ebbene sì, amici, ne faccio parte. Sono consapevole del fatto che in giro vi siano autori migliori, ma, al contempo, non posso negare di non aver apprezzato il lavoro cospicuo di colui il cui nome leggerete di seguito, in basso alla cover. Lasciatemi pure il vostro parere, sono curiosa di scoprire il vostro orientamento in merito all'argomento. Adesso, però, niente più chiacchiere: occhietti belli, questo momento è tutto per voi. 

8 Novembre 2011 (out in UK)


testo

12 commenti:

princessile ha detto...

Anche io sono una appassionata di questa serie: c'è da dire ke questa serie è ben scritta, speriamo ke anke il quarto lo sia, dopo tt il tempo che chris ci ha fatto aspettare

AnitaBook ha detto...

Ma è l'ultimo, vero? O mi sono persa qualcosa e l'autore ha annunciato di volerne fare una saga più lunga?

Elena ha detto...

Su qualche sito (forse shurtugal) mi era parso di leggere che stesse lavorando ad un quinto romanzo... Speriamo che non sia così, perchè già aspettare il quarto è stato un supplizio!!

Anonimo ha detto...

Ah! Che bello passare le giornate a pancia all'aria a circumnavigare su internet e leggere libri! E non mi dire che lo fai perché sei una sognatrice, perchè di sognatori ne è pieno il mondo...solo che quelli riescono a sognare anche se devono alzarsi al mattino per guadagnarsi il pane: studiando, studiando e lavorando contemporaneamente, faticando e nonostante tutto non perdendo la voglia di leggere (molti più libri di te e decisamente più costruttivi del tuo fantasy)e credere nei propri sogni. Dì un po' alla tua famiglia se può mantenere anche me e chi fatica dalla mattina alla sera visto che passi le tue giornate così. Che farai da grande? La mantenuta? Perché il mondo dell'editoria è assai labile ed effimero se non hai una base sotto. Con tutto il rispetto, forse rivedrei qualche piano della tua vita.
Ah, è inutile che ora lo stuolo dei fan mi infami, tanto non me ne importa un piffero.

AnitaBook ha detto...

Anonimo,
ti ringrazio per aver espresso il tuo pensiero; ma, soprattutto, per averlo fatto in modo così sincero e diretto. Ognuno sogna a suo modo, se il mio non riesci a digerirlo sei liberissimo di non seguirmi più. :)

Tuttavia, non resisto a farti questa domanda: hai qualche titolo da suggerirci? Cosa leggi in questo momento?

Anita

princessile ha detto...

... No comment.....
Spero anche io che sia l'ultimo.... se non è così state sicuri che parto per l'America, vado in Montana e mi piazzo davanti alla casa di chris vestita da drago, ma non uno di quelli che sputano fuoco, ma di quelli che sputano fuori idee: gli farò finire il libro in una notte XD

Gabriella ha detto...

(Scusami Anita ma non riesco a trattenermi)@Anonimo:
Salve,
io, GABRIELLA, vorrei chiederle se con lo stesso coraggio con cui scrive ad Anita, non inserisce il suo NOME al posto dell' "Anonimo".
Una persona che si spacca in due,in tre o in quattro(come afferma lei) per "portare il pane a casa" non dovrebbe avere il timore di rivelare la propria identità o sbaglio???
Mi scusi ma è proprio squallido il suo comportamento! A volte credo che gli animali non son degni di essere paragonati all'uomo perchè, come in questo caso, sono sicuramente più ragionevoli ed educati di "noi" per non dire di un "anonimo"...
Le ricordo che il RISPETTO per una persona non viaggia in un senso solo.
Si guardi un po' intorno e si ritenga fortunato!
..."E ti prendono in giro
se continui a cercarla
ma non darti per vinto perché
chi ci ha già rinunciato
e ti ride alle spalle
forse è ancora più pazzo di te" (L'isola che non c'è - E.Bennato)
E con questo concludo!
Scusa Anitaaaaaaaaaaa :*


Bye bye
Gabry

Serena 2 ha detto...

L’invidia deriva dal confronto irrazionale fra quanto hanno raggiunto altre persone e quanto avete raggiunto voi. Non è la mancanza delle qualità che possiedono gli altri a causare il vostro insuccesso, bensì l’incapacità di valorizzare a dovere le qualità che possedete. Ari Kiev

Anonima ha detto...

@Anonimo:

Ah! Che bello passare le giornate a pensare frasi cattive per offendere gratuitamente gli altri, e leggerle e rileggerle per vedere se pungono efficacemente. E non mi dire che lo fai perché sei un aspirante scrittore, perché di aspiranti scrittori così ne è pieno il mondo; solo che quelli che ci credono veramente non ostentano in rete tutti i loro... sacrifici...
Studi, studi, lavori, lavori, ti alzi presto al mattino... La tua famiglia dovrebbe essere orgogliosa di avere un figlio/figlia così; e tu come li ripaghi? Chiedendo di essere mantenuto/a da un'altra famiglia. Che umiliazione! Che vergogna! Poveri quei genitori. Eppure... leggi più libri di Anita (ricevi per caso un sms di aggiornamento?). Ma sicuro che studi? Sicuro che lavori? Ah, ho capito: studi come leggere i libri al lavoro.
Cosìcché, la tua massima aspirazione da grande è fare il mantenuto? Però, sei una persona ambiziosa. Ma non sognavi di fare lo scrittore? Mah...
Comunque, se insisti, potresti riuscirci, perché il mondo dell'editoria è assai labile ed effimero, e a volte, anche se hai una buona base sotto, va avanti chi scrive cazzate, chi è arrogante, chi è invidioso, chi è sporco dentro.
Con tutto il rispetto, rivedrei molti valori della tua vita. E se lo stuolo dei fan di Anita ti attacca, forse qualche "piffero" dovrebbe importartene.

P.S. Ah, dimenticavo! Questo blog si chiama "L'Ora del Libro" e non "L'Ora dei Fatti Miei". Chissà che laurea ci vuole per capirlo!!!

Anonima

Anonimo ha detto...

Si, Inheritance è l'ultimo libro. All'inizio doveva essere una triologia, ma poi Paolini ha deciso di spezzare l'ultimo libro in 2: ecco quindi Brisingr e Inheritance. ^^ Anche nel suo sito ufficiale viene presentato come il "final book" per cui dovremmo esser tranquilli XD. Sarah

SiMo ha detto...

Lasciando perdere commenti inutili fatti da chi evidentemente ha talmente tanto da fare che si mette a commentare sui blog altrui invece di lavorare, io ho letto qualche anno fa Eragon ma non ero nemmeno riuscita a finirlo: mi era sembrato talmente identico ai classici del fantasy che mi aveva irritato. Adesso è da un po' che ho in mente di dargli una seconda possibilità, però a questo punto preferisco aspettare che esca anche l'ultimo volume.

Anonimo ha detto...

Ciao Anita, sono Barbara! Dici che ci sono in giro autori migliori? Non credo...nel senso che ogni autore ha seguaci e detrattori, se tu credi che chris abbia uno stile di scrittura peggiore rispetto ad altri sei liberissima di pensarlo, ma per me non è così..rispetto a chi dovrebbe essere peggiore? Ai grandi autori classici? Beh, è normale...Forse peggiore rispetto ad autori del calibro di Ken Follet? Sicuramente, ma il ragazzo è giovane, fa un altro tipo di romanzo, diamogli fiducia! Soprattutto lo stimo per aver creato una cosa del genere...ok, si è ispirato al Signore degli Anelli, ci sta e si nota, ma chi di noi avrebbe avuto l'illuminazione di prenderne spunto per qualcosa di diverso? pochi, se non nessuno! E stiamo attente, perchè il primo libro l'ha scritto a 15 anni...QUINDICI! Mi viene un colpo a pensarci...è dotato il ragazzo, molto molto talentuoso e credo farà una bella carriera migliorando sempre più!!
Detto questo forse e dico forse, non si è capito, ma adoro la sua saga e non vedo l'ora che esca l'ultimo capitolo! Attendiamolo insieme, e che le nostre spade restino affilate!! =D