Menu Orizzontale

sabato 5 novembre 2011

Racconti... "arkani"

Halloween è già trascorso, vero, eppure non esiste limite alle segnalazioni in pieno stile horror. Per questo, oggi ho deciso di inaugurare il week-end dandovi notizia di una pubblicazione recentissima, uscita il 31 del mese di Ottobre, dall'aspetto davvero invitante. Anzi, a voler dire le cose per bene, si tratta di una e-pubblicazione. Sì, perché il testo è scaricabile in versione epub e, soprattutto, gratuitamente! Dove? Procediamo con ordine e scopriamone innanzitutto i contenuti. 



Sono stati i primi esseri umani, riuniti attorno ai fuochi a parlare di combattimenti con gli elementi e con animali meravigliosi, a creare i primi racconti horror, che sono arrivati fino a noi insieme alle leggende più antiche e ai nuovi grandi interpreti di questo genere, che è parte della condizione umana. Arkana - Racconti da Incubo è una vetrina di alcuni dei migliori talenti dell’horror moderno, che i curatori di questa raccolta, Alessandro Manzetti e Daniele Bonfanti, hanno voluto immaginare come contributo al movimento horror e alla diffusione di questo affascinante genere. Sette autori di livello internazionale come Jack Ketchum, Lisa Morton, Lisa Mannetti, John Everson, Daniel Keohane, Michael Laimo e James A. Moore con le loro storie, per la prima volta pubblicate in Italia, ci faranno viaggiare attraverso le tante sfumature della paura e dell’oscurità. L’introduzione alla raccolta di Rocky Wood, saggista e Presidente della Horror Writers Association, è il miglior viatico per entrare in Arkana e nei suoi sette, indimenticabili, incubi.


I racconti: 
Gemelli di Jack Ketchum (tradotto da Daniele Bonfanti)
Castello, 985 di Lisa Mannetti (tradotto da Alessandro Manzetti)
Canzone d’amore di John Everson (tradotto da Luigi Milani)
Occhi dorati di Lisa Morton (tradotto da Alberto Priora)
Il concime di Jessup di Michael Laimo (tradotto da Luigi Mugolino)
L’ultimo Halloween di Daniel Keohane (tradotto da Nicola Lombardi)
Il sorriso di cerone di James A. Moore (tradotto da Alfredo Mogavero)


I contatti


E adesso sveliamo finalmente l'arcano
Dov'è che è possibile scaricare questa succulenta antologia? L'indirizzo è il seguente: http://www.postonero.it/ebook/arkana.epub. Tuttavia, già che ci siamo, vi fornisco anche un'altra serie di contatti attraverso i quali andare in esplorazione e approfondire le conoscenze. 




Il Posto Nero Network:


Vi suggerisco caldamente di visitare il sito ufficiale perché è ben strutturato e ricco di articoli, news e chicche letterarie sul mondo noir, weird e horror. Ammetto con sincerità che ignoravo l'esistenza di questa testata culturale virtuale; ora che ne sono stata informata, però, so già che diventerò una frequentatrice assidua. Mi raccomando, fateci un salto anche voi.  

Introduzione
di Rocky Wood

Benvenuti in questa raccolta davvero unica di racconti horror, curata dagli incomparabili Alessandro Manzetti e Daniele Bonfanti. La raccolta è una vetrina di alcuni dei migliori talenti dell’horror moderno.


Lisa Morton ha vinto per ben quattro volte il prestigioso premio Bram Stoker della Horror Writers Association. Il Bram Stoker è il principale premio istituito per il genere horror e pochi autori sono riusciti a vincerlo quattro volte. Lisa è una scrittrice di narrativa di grande talento su ogni lunghezza,  racconti,  novelle o  romanzi, oltre a essere una sceneggiatrice di successo e anche una grande esperta di Halloween! Il suo contributo alla raccolta, Occhi dorati (Golden Eyes) , è apparso per la prima volta su Horror Library, Volume 3 (2008). Posso assicuravi che questo racconto ha un deciso magnetismo animale!



Daniel Keohane è del New England, la stessa regione di Stephen King, del quale avvicina il talento. Ha ricevuto una nomination al premio Bram Stoker per il suo primo romanzo, Il segreto di Salomone (Solomon’s Grave) Il suo racconto L’ultimo Halloween (Last Halloween)  ha debuttato su Shroud Magazine nel numero  - assai appropriato - dell'autunno del 2010. Questo racconto gioca sulla tradizione americana, gioiosa e popolare,  del "dolcetto o scherzetto" in giro per il vicinato ma lo scenario si capovolge improvvisamente, e con grande originalità.



Michael Laimo è un altro scrittore già candidato al premio Bram Stoker (due volte, per il miglior romanzo con Deep in the Darkness e per il primo romanzo con Atmosphere). Michael è di New York, il suo contributo nella racconta è rappresentativo di oltre 100 racconti che ha pubblicato. Il concime di Jessup (The Potato), un racconto per un target giovane, vi serve per pranzo della verdura abbastanza cruda.



Lisa Mannetti ha vinto il Premio Bram Stoker per il primo romanzo, The Gentling Box , nel 2008 e ha continuato a produrre lavori avvincenti e di qualità. Lei è una newyorkese di origine italiana e il  racconto che trovate qui, Castello 985, è stato scritto durante il suo soggiorno per alcuni mesi in un appartamento a Venezia. Nel racconto i segreti sommersi di Venezia affiorano in superficie durante il Carnevale, lentamente e misteriosamente.



Jack Ketchum è uno degli scrittori storici dell'horror moderno, il suo lavoro è diretto, a volte difficile da leggere (in senso buono) , ti mette alle strette ma soprattutto è profondamente onesto. Se non vi piace il caldo, uscite dalla cucina, sarebbe questo il modo migliore per descrivere la sua prosa. Ho avuto l'onore di trovarmi recentemente a Austin in Texas quando Dallas Mayr (Jack Ketchum è il suo pseudonimo) è stato nominato Grand Master alla World Horror Convention. Il suo discorso è stato sincero e pronunciato con amore per la professione che ha scelto e per il genere horror. Se non avete ancora letto le sue opere, dovete considerare questo racconto come un trampolino di lancio per un viaggio attraverso il terrore stesso. Ha vinto quattro premi Bram Stoker. Il racconto Gemelli (Twins) è apparso per la prima volta nella raccolta Mondo Zombie a cura di John Skipp. Un racconto che offre non comuni legami di empatia.



John Everson è un superbo scrittore di racconti e un compiuto autore di romanzi. Ha vinto il Premio Bram Stoker per il primo romanzo con Covenant (2004) e ha ricevuto una nomination per il  raccontoLetting Go nel 2007. John contribuisce al genere horror anche attraverso la sua attività con Dark Arts, una casa editrice specializzata nell’horror. Andrete a leggere le sue raccolte di racconti, non è vero? Il racconto che John ha reso disponibile per Arkana è stato originariamente pubblicato nella sua antologia, Vigilantes of Love (2003); Canzone d’amore (Lovesong)  riuscirà a catturare la vostra mente e masticarla… e masticarla!



James Moore è uno scrittore horror con una solida carriera parallela nel mondo del gaming. È stato nominato due volte per il premio Bram Stoker, anche per il romanzo Serenity Falls (poi ripubblicato come una trilogia). Il sorriso di cerone (Greasepainted Smile), il racconto che troverete qui, compare nella sua raccolta di racconti Slices. Ogni piccolo paese ha i suoi segreti, e quelli di Summitville sono orrendi quanto basta!

La popolarità dell’horror sta crescendo in fretta nel mondo, negli ultimi anni almeno metà dei film campioni di incasso sono di genere horror, in una forma o nell'altra. Autori come Stephen King, JK Rowling, Stephenie Meyer e Charlaine Harris inondano la lista dei best-sellers. Forse la libertà di Internet e l'esplosione degli ebooks hanno influenzato questa tendenza, ma in questi ultimi anni sembra in ogni caso ripetersi l'età dell’oro del grande horror negli anni Settanta e Ottanta. Forse tutti noi abbiamo delle paure da affrontare nel mondo post-11 settembre o probabilmente la spiegazione è molto più semplice - l’horror affascina e diverte. Sono stati i primi esseri umani, riuniti attorno ai fuochi a parlare di combattimenti con gli elementi e con animali meravigliosi, a creare i primi racconti horror. Le nostre leggende più antiche e i racconti scritti da ogni società hanno un contenuto terrifico e possono certamente essere definiti come dark fiction. Il genere horror è parte della condizione umana e noi per questo dobbiamo essere grati.

Ma adesso, senza ulteriori indugi, vi invitiamo a tuffarvi nel libro per provare un assaggio della migliore narrativa horror oggi proposta dagli scrittori americani.

3 commenti:

Blake16 ha detto...

Grazie mille Anita!!!
Sei sempre un'ottima fonte di notizie.

P.S. seguo sempre le tue videorecensioni e il resto dei tuoi tg.
Sei bravissima.

AnitaBook ha detto...

Grazie a te, Blake16! Che mantieni alta la mia energia e il mio desiderio di condividere con voi una grande passione. ;)

luigi milani ha detto...

Bella segnalazione, Anita! Nulla sfugge alle tue... spire, eheh! :-)
A presto,
Luigi