Menu Orizzontale

mercoledì 14 marzo 2012

Cose che capitano (solo ad Anita Book)

Okay, no. Forse non capitano solo a me, ma sicuramente a pochi altri. Cioè, la sfortuna che ho io è peggio della nuvola di Fantozzi, peggio persino dell'Avada Kedavra. Sì. Pure di quello. 
In poche parole, sono caduta. Stamattina. E ora ho il faccino pieno di bernoccoletti. Con una sola scivolata sul pavimento di casa (colpa mia, camminavo scalza. Pessima abitudine), ho totalizzato il massimo dei punti. Evviva! 
Sì, "evviva" un corno. 
Scherzi a parte, il dolore c'è stato; per fortuna, però, non sembra essersi rotto nulla. Anzi, speriamo che qualcosa si sia aggiustato. 
Sapete cosa significa questo, vero? Vero? Se non lo sapete, vi do un aiutino: domenica non ci sarà il caffè. Ecco. Vi prego di non massacrarmi di botte che già non sono un bello spettacolo. Abbiate pietà. Hihihi. 
L'incontro è solo rimandato, si intende. Magari a domenica prossima, che ne pensate? A meno che un doppio avvitamento carpiato non mi scaraventi contro il frigorifero e mi faccia girare la testa di 360° gradi. Oddio, è una cosa "macabrissima", ma tanto si scherza (Anita tocca ferro). 
Nel frattempo, miei cari baldanzosi lettori, vi pubblico un bel po' di post di aggiornamento, visto che stanno succedendo tante cose interessanti (e tante altre ne succederanno). 
Mi raccomando, indossate sempre le pantofole. 

5 commenti:

Leo ha detto...

Capitano a te, a me e a Sookie Stackhouse, che, ricorda, è sempre più sfortunata di noi due messi assieme u_u

Anonimo ha detto...

Mi dispiace molto Anita: spero che tu possa riprenderti presto e che i dolori non ti tormentino troppo. Cerca di rilassarti e di concederti qualche sfizio che di solito eviti.
Ludo.

Madoka ha detto...

Ciao Anita, sono nuova qui e il tuo posticino mi piace davvero, davvero tantissimo! Non vedo l'ora di avere una tua recensione su "Il bacio della sirena".

Ti seguirò e... anche io faccio parte del club di quelli che vogliono pubblicare il proprio romanzo. Il mio libro è in fase di spedizione e dita incrociate, e per la cronaca anche per me la Rowling è fonte d'ispirazione. :)

AnitaBook ha detto...

Leo, anche tu sei "baciato dalla sfortuna"? Perfetto. Sigh, sigh.

Ludo, grazie mille.
Eh, mi piacerebbe potermi abbuffare di cioccolata ma con il labbro gonfio che mi ritrovo è un problema anche solo spiccicare qualche parola.
Che guaio! Stanotte, poi, mi si è otturata completamente la narice malandata e ho avuto difficoltà a respirare. Un'avventura, guarda. Prendiamola con serenità, però, e con la giusta dose di autoironia. Succedono cose assai peggiori, in fondo. Ringrazio il mio formidabile Angelo Custode per avermi fatta uscire illesa. O quasi. Hihihi.

Madoka, ciao! Benvenuta, allora. :)
Spero che tu possa trovarti bene, in compagnia delle nostre chiacchiere pazze e dei nostri amati libri. Oh, scrivi anche tu? La cerchia si allarga in maniera sorprendente. In cosa ti diletti? Fantasy? La Rowling è una specie di divinità per la sottoscritta. Insieme a King. :P

Veronica ha detto...

Anche per me la Rowling mi è d'aiuto con la fantasia..ora sto perfezionando un mio libro che è una sorta di rivisitazione di Biancaneve, che te ne pare?
So che potrà essere un poco monotono dato che sono in uscita già due film al riguardo ma è da anni che ci lavoro!