Menu Orizzontale

martedì 27 novembre 2012

Anita Book VS Placche


Se nel pomeriggio mi sento meglio pubblico un paio di post e aggiorno alcune cose del blog. 
Vi penso sempre amici miei. Raccontatemi un po' delle vostre letture, vi va?

10 commenti:

MemoriaRem ha detto...

Cara Anita,
come stai? Questi mali invernali non lasciano tregua alla tua giovane gola, mi spiace! Sotto con antibiotici e vitamine allora!
Ho appena ultimato la lettura di un bellissimo e difficile romanzo "Il tempo è un dio breve" di Mariapia Veladiano; ricordo qualche tua notizia sul suo primo romanzo, può essere?
Ora invece sto leggendo "Più alto del mare" di Francesca Melandri..
In bocca al lupo per la guarigione!
Un abbraccio

Daphne Tassel ha detto...

Cara Anita,
mi dispiace che non stai bene. Purtroppo questo è il periodo in cui girano queste influenze. Spero ti rimetti presto!
Comunque io ora sto leggendo "The Iron King" di Julie Kagawa , è un po lenta come lettura , ma in questi giorni dovrei finirlo e postare la recensione sul mio blog!

Mi raccomando rimettiti presto
Un abbraccio

AnitaBook ha detto...

Carissime amiche, innanzitutto grazie per i vostri auguri. A questa povera donzella malatina fanno tanto bene e mi permettono di sentire già qualche miglioramento. Son sotto antibiotici infatti, anche se sembrano agire lentamente. Portiamo pazienza e aspettiamo. In tutti questi anni non sono mai stata male, ma ora sembra che stia recuperando alla grande. Questa è già la seconda volta che mi ammalo. Spero proprio che sia l'ultima e che il detto "non c'è due senza tre" non valga in situazioni come questa. :P
Parlando di letture... Davvero interessanti le tue, Memoria! Ricordi benissimo. Parlai della Veladiano e del suo primo romanzo sul blog un po' di tempo fa. La apprezzo molto come autrice, tu come trovi la sua scrittura? Daphne, sei alle prese con la Kagawa! Però ho l'impressione che non ti abbia entusiasmato molto, dico bene? :(

Daphne Tassel ha detto...

Si Anita dici bene , sono già a metà libro ma la storia non ha ancora preso forma...sembra piuttosto che stia andando per i fatti suoi. Devo dire che lo stile della Kagawa non è uno di quegli stili che ti prende e ti porta a braccietto in un altro mondo. Però ho letto molte buon recensioni su questa serie e forse chissà proseguendo con la lettura mi dovrò ricredere (anzi ne sono quasi sicura!)

MemoriaRem ha detto...

Trovo l'autrice molto brava e interessante, sia per le tematiche di cui narra che per il modo in cui scrive su carta. Il suo ultimo lavoro è davvero imperdibile a mio avviso. Ti lascio qui il link della mia recensione se vuoi dare un'occhiata e farti un'idea! Chissà che tra qualche tempo non diventi un romanzo di cui parlare in una tua videorecensione!:)

http://memoriarem.blogspot.it/2012/11/saturdays-book_24.html

Buonissima guarigione, mi raccomando!:)
Un abbraccio

Camilla P ha detto...

Ahah, che carina questa immagine :D
Riprenditi presto, sei più forte delle placche!

Non vedo l'ora di vedere/leggere le recensioni e le interviste :)

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

Povera Anita! Rimettiti presto! Noi ti aspettiamo.. Io nel frattempo mi sto per chiudere alcune letture in corso e il mese di dicembre lo dedicherò alla lettura di un colosso della letteratura russa: Anna Karenina! :)

..Mary.. ha detto...

Povera Anita!!!!mi dispiace tanto!!! :)
spero che ti riprenda presto!!
Io ho quasi finito Across the universe, ma non mi è piaciuto!!!

simog55 ha detto...

In bocca al lupo e guarisci presto!!!

MissMeiko ha detto...

Anita, noooo! Rimettiti presto in sesto, mi raccomando!
In questi giorni sto terminando "La bambina che fece il giro di Fairyland per salvare la fantasia" di Catherynne Valente, poi sarà la volta di "Eterna" della Alvarez. ;)

Ti mando un bacione, guarisci guarisci guarisci :*