Menu Orizzontale

martedì 6 aprile 2010

Leander Deeny - Gli incubi di Hazel

video

Amici, ecco la videorecensione del giorno: Gli incubi di Hazel, un romanzo di Leander Deeny. Buona visione e alla prossima!

Anita

7 commenti:

Camilla P. ha detto...

Bella recensione! :D Mi hai incuriosita... soprattutto perchè ritengo che provocare paura sia uno dei compiti più difficili quando si parla di libri, quindi ho il massimo rispetto per chi riesce in un'impresa del genere!

Hai preso dei libri molto belli :) Baudelaire è sul comodino che mi aspetta, Dante è una garanzia (la Vita Nova è bellissimo, hai fatto bene a prenderlo!)...

Ciao :)
Cami

ps. per quanto sono riuscita a sentire in questo video, non hai fatto errori di pronuncia particolari ("prejudice" si pronuncia come lo dici la prima volta ;D); comunque, io quando ho dei dubbi consulto questo sito, spero ti possa essere utile --> http://www.comesipronuncia.it/index.php# )

Keira ha detto...

Ah Anita, hai preso la Orgoglio e pregiudizio....è il mio libro preferito!
spero proprio che ti possa piacere anche solo la metà di quanto è piaciuto a me!!

AnitaBook ha detto...

@Camilla P.: grazie mille! Sono davvero contenta quando riesco ad incuriosire qualcuno... :)
Anche io ritengo che "fare paura" sia un compito difficile. Non tanto in ambito cinematografico (lì ci sono le immagini a parlare, che hanno un effetto visivo più immediato) ma quanto in quello letterario. Pochi autori ci riescono.
Baudelaire non è un poeta, ma un compositore. Di musica, di versi, di parole, suoni e immagini. Sublime. Su Dante non posso ancora esprimermi... Ti farò sapere. ;)

Ciau Cami!

ps. grazie mille per la dritta sulla pronuncia.


@Keira: mi piacerà senza dubbio... Adoro i romance ambientati in altra epoca. Quelli si: li adoro. Poi me ne suggeriresti qualche altro? ^^

Giuliana ha detto...

Anita,ciao!!Oggi la mamma mi ha presa per pazza!Ascoltavo la tua video recensione con le cuffie per avere una maggiore qualità acustica...quando hai tirato fuori "il bacio dell'angelo caduto" ho esclamato: "bravissima Anita!" e la mamma mi ha guardato in modo davvero strambo.Ho esultato perchè proprio l'altro giorno sono passata in libreria per acquistarlo ma non era ancora sugli scaffali,mi fionderò domattina,spero di trovarlo perchè on-line ho letto il 1' capitolo e mi ha incuriosita molto!
Per Dante... sinceramente ho questo piccolo difetto: avendo studiato scolasticamente questi testi al liceo (classico) non ho piacere a leggerli come lettura-relax...magari la tua video recensione mi stimolerà a riprendere un po' questo genere di testi.
Data la spesa irrisoria penso che acquisterò anche "Gli incubi di Hazel".
Orgoglio e pregiudizio è lì nella mia personal libreria...vedremo...per ora ho per le mani le "Notti di Salem" di Stephen King.
un abbraccio

AnitaBook ha detto...

Giuliana! Ciao! :)
Devi aver fatto prendere un colpo alla tua mamma! Ahahahahah. Stai leggendo il Re???!!! Beh, il mio cuore va in estasi. Io adoro King (ma non ho letto proprio tutto di lui). Per quanto riguarda Dante, invece, posso dirti che mi trovo nella tua stessa situazione. Anche io ho frequentato un liceo ad indirizzo classico e i miei professori di italiano (ne ho cambiati parecchi) mi hanno sempre parlato del signor Alighieri facendone un ritratto monocorde, incolore e insapore. Ecco perchè ho deciso di prendere "Vita Nuova". Voglio fare a modo mio. Sono sicura che Dante si dimostrerà essere una persona adorabile.

Giuliana ha detto...

sì,mi capita la stessa cosa con gli autori greco-latini,mi hanno così ossessionata con le traduzioni che non voglio più sentirne parlare...ma la mitologia rimane nel mio cuore!Il Re è una passione del mio boyfriend,mi ha passato "Dolores Claiborne"che ho adorato perchè è un personaggio profondo e di gran coraggio,una donna votata all'amore per i suoi figli.Ora sto leggendo "le Notti di Salem" per la mia viscerale passione vampiresca anche se dopo questo passerò ad altro genere perchè stanno un po' esagerando con le uscite su questo tema.Non trovi?Aspetto allora una tua rivisitazione del Dante :)

Davide ha detto...

Ciao, bella presentazione/recensione!
Anche io l'ho letto, ma non mi è piaciuto molto, forse perché la copertina mi ha un po influenzato e mi aspettavo fosse qualcosa di meglio.

Passa a trovarmi, anche io parlo di libri, ci provo... :)