Menu Orizzontale

giovedì 16 settembre 2010

Libri da tenere d'occhio...

Amici, ecco a voi una lista di prossime (imminenti) uscite che hanno stuzzicato la mia curiosità. Sono romanzi di genere diverso, che accontentano tutti i gusti e che promettono storie avvincenti e memorabili. Noi lo speriamo. Iniziamo!




«Ci sono coloro che tornano sotto forma di angeli, con il compito di proteggere i propri familiari, i propri figli, le persone che avevano più care, io invece sono stata destinata a proteggere me stessa. Sono il mio angelo custode. Ed è così che oggi mi ritrovo a incespicare nei miei stessi ricordi, nel turbinio di una storia che non so se sarò in grado di cambiare.» Chi parla è Ruth, un angelo custode. Il particolare sorprendente è che Ruth è l’angelo custode di se stessa. Da viva si chiamava Margot Delacroix. Dopo la sua morte violenta, avvolta nel mistero, Margot è diventata Ruth e ha ora il compito di guidare una se stessa più giovane, che ha ancora tutta la vita davanti, che ha ancora tutte le scelte possibili, anche quelle giuste stavolta. Ma il destino si può cambiare?





La vita di Andy è un casino! Diventato da poco uno Zombie, è costretto a vivere nella cella frigorifera che i suoi genitori hanno nello scantinato; frequenta l’Anonima Zombie e come se non bastasse non può neanche lamentarsi, visto che la sua bocca è stata cucita al momento dell’imbalsamazione! Ma tutto sembra volgere al meglio quando Andyincontra Rita, una Zombie molto carina che si è suicidata di recente, Tom, uno Zombie vegetariano al quale dei teppisti hanno rubato le braccia, e Jerry, un playboy con la passione per la pornografa rinascimentale. Stanco delle discriminazione che quotidianamente subisce, in ufficio come al supermercato, Andy decide di intraprendere una class-action in difesa dei diritti di tutti gli Zombie. Ma la causa suscita subito un’enorme eco nei media, e Andy diventa presto una celebrità…




Fin da bambina Jem intravede una serie di otto numeri negli occhi delle persone. Anche in quelli di sua mamma: 10102002. Per anni non dà importanza alla cosa, pensa sia solo una fantasia infantile. Quando però sua madre muore il 10 ottobre 2002 Jem capisce: quei numeri corrispondono alla data di morte di chi le sta intorno. Da quel momento la sua vita cambia, non è più una ragazza come le altre, ora ha un terribile segreto. E isolarsi da tutti sembra l'unica soluzione per nasconderlo. Solo Spider, un ragazzo strano e pieno di vita, si rifiuta di abbandonarla e per lui Jem comincia a provare qualcosa di più che semplice amicizia. Un pomeriggio, mentre aspettano di fare un giro sulla ruota panoramica di Londra, Jem si rende conto che tutte le persone in fila "hanno gli stessi numeri", e che i numeri corrispondono proprio alla data di quel giorno. Ne è sicura: lì sta per accadere qualcosa di terribile. Prende la mano di Spider e insieme a lui scappa, proprio mentre una bomba esplode. Ora lei e Spider non possono far altro che nascondersi, perché la polizia pensa che i terroristi del London Eye siano loro...

I mille autunni di Jacob De Zoet di David Mitchell by Frassinelli - Sperling & Kupfer

È il 1799 e Jacob de Zoet è un povero apprendista di bottega, e per ottenere la mano di Anna, la figlia del padrone, dovrà accumulare una piccola fortuna. Così, parte con un importante incarico della Compagnia delle Indie Orientali per l'isola di Dejima, unico punto di contatto con il Giappone. Cinque anni deve durare il mandato, poi potrà tornare, con la sua dote, per sposare la fidanzata. Quando Jacob arriva a destinazione si trova in un mondo nuovo che lo affascina subito: la piccola isola artificiale è selvaggia e dolce al contempo. Jacob ne è attratto immediatamente, ma d'altro canto deve presto scontrarsi con i maneggi dell'amministrazione che lo ha preceduto: da funzionario serio e onesto, comincia a lavorare sui libri contabili, affronta trattative commerciali con le autorità locali, conosce le personalità del luogo. E in particolare si lega al dottor Marinus, medico e scienziato autoesiliatosi nell'isola. Tra gli allievi della sua scuola di medicina, spicca per talento e vocazione Aibagawa Orito, una giovane levatrice. L'imbattersi in questa delicata creatura, segnata da una misteriosa cicatrice sul volto, e innamorarsene perdutamente è per de Zoet un tutt'uno. Ma è anche il primo, fatidico passo verso l'oscuro destino che lo attende in un'intricata vicenda d'amore e morte, incontri fatali, tradimenti, delitti, amicizie, sullo sfondo di un Oriente dai contorni sfuggenti e inaccessibili.


L'uomo caduto dal tetto del mondo


Londra, 1910. Chi era veramente John Stone, ricco e potente finanziere, proprietario di innumerevoli attività, tra cui i siluri Macintyre, misteriosamente precipitato da una finestra? Se lo chiede Claude Rogers, cronista di nera completamente a digiuno di finanza, che dopo il funerale di Stone viene ingaggiato dalla giovane e avvenente vedova per cercare un misterioso figlio del finanziere citato nel testamento. Inizia così un travolgente romanzo costruito a cerchi concentrici, in cui si ripercorre a ritroso l’affascinante esistenza di Stone, ascoltando voci di personaggi che a vario titolo hanno avuto a che fare con lui in ambiti diversi, l’Europa degli anni dieci, la Londra di fine Ottocento, la Venezia della metà dell’Ottocento.

Il marchio di Caino


Una colonia tedesca ha visto le “prove generali” dell’Olocausto: in Namibia, negli anni dieci del Novecento, la popolazione degli Herero è stata deportata nel deserto e lì lasciata morire. Registi dell’orrenda operazione un certo Goering e il dottor Fischer, un genetista tedesco ossessionato dalle presunte differenze racciali, molto vicino a Hitler nell’ideazione della “soluzione finale”… Un paese del sud della Francia, dove ancora vivono alcuni discendenti dei Cagots, una società di paria considerati inferiori in quanto progenie della stirpe maledetta nata dall’unione di Eva col diavolo… Un patto segreto tra Pio XII e Hitler, in base al quale il papa avrebbe taciuto sull’Olocausto in cambio del silenzio dei nazisti sulla scoperta dell’esistenza effettiva di una razza superiore… Un giovane avvocato londinese che ha ereditato una mappa misteriosa e un giornalista di cronaca nera devono capire qual è il filo rosso che lega questi elementi, mentre intorno a loro si moltiplicano barbari omicidi realizzati con metodi che ricordano quelli dell’Inquisizione…


Baci maledetti


Il primo illustration book dell’artista spagnola Arantza Sestayo. Una collezione di lavori che riflette il suo profondo interesse per l’universo gotico e che si concentra sulla rappresentazione di bellissime figure femminili accompagnate da testi dell’autrice. Arantza ci mostra la linea sottile tra amore, dolore e pena attraverso le desolate storie delle sue delicate protagoniste. È finalmente giunto il momento anche per i lettori italiani di entrare nell’oscuro universo di “Baci maledetti”. Per tutti i fans di Victoria Frances!


La casa dei mai nati


In una foto vecchia di un secolo, che ritrae le ospiti della casa, il protagonista riconosce senza ombra di dubbio sua moglie. Comincia così un’ossessione che arriva fino al delitto. Come il protagonista, anche l’autore vive in una casa vecchia di 140 anni che era un ospizio per ragazze madri.

La notte ha cambiato rumore


Un tradimento e due guerre distruggono il suo passato, una nuova identità segreta la proietterà nel suo futuro: Sira Quiroga è una giovane sarta nella Madrid del 1935 quando si innamora di un carismatico impresario e, prima dello scoppio della Guerra Civile, lascia la Spagna per trasferirsi con lui a Tangeri. Rimasta presto sola e piena di debiti, si sposta a Tetuan e con l'aiuto di qualche oscuro personaggio riesce ad aprire un atelier di alta moda, che diventa presto il punto di riferimento delle signore più ricche e influenti del Protettorato spagnolo. Tra queste Rosalinda Fox, un'affascinante donna inglese, amante del ministro degli Esteri del regime franchista. Per Sira è l'inizio di una doppia vita, come sarta e come spia al servizio del governo britannico. E così, alla vigilia della Seconda guerra mondiale, accetterà di spingersi sotto falsa identità fino a Lisbona, per cercare di scoprire un segreto di vitale importanza...

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Numbers l'ho comprato *O*
Sarà una delle mie prossime letture!
Cam

Vocedelsilenzio ha detto...

'Numbers' mi ispira molto, così come 'La casa dei mai nati'. Vedremo... ho troppi acquisti da fare...

p.s. Anita, scusa, hai ricevuto la mia seconda mail (di risposta alla tua?). No perché il mio pc fa le bizze e magari non è partita...

Camilla P. ha detto...

Vedo molti libri interessanti *__* Peccato che le mie tasche piangano XD

"I mille autunni di Jacob de Zoet" l'avevo visto, in aeroporto, in lingua originale, e mi aveva subito affascinata :D
"Numbers" e "L'uomo caduto dal tetto del mondo" sono piuttosto intriganti, anche se il primo mi ricordo un po' un manga che sto leggendo :)
Il libro illustrato della Frances, poi, sembra fantastico!

Moni ha detto...

Se le finanze permettono prenderò "La casa dei mai nati", "Numbers" e "I diari dell'angelo custode"...;)

Anonimo ha detto...

La casa dei mai nati!

A mio parere il mistero(soprattutto), la paura, i ricordi, fanno di un libro che conivolge il lettore dentro.
Un libro, che può tranquillamente farsi un baffo della lista d'attesa onnipresente di libri non ancora letti...

Baylis