Menu Orizzontale

domenica 10 luglio 2011

Via, via, vieni via con me...


Sono in una giornata da titoli strambi (come se finora ne aveste letti di normali) e così rendo omaggio alla bellissima e fumosa canzone di Paolo Conti. A voi lascerò il compito di interpretarla nella sua accezione letterale o in quella simbolica. Per esempio, "Via, via, vieni via con me" potrebbe voler significare che, a quest'ora tarda della sera, è preferibile staccare la spina dagli affanni quotidiani e dedicarsi un po' al relax. A se stessi, insomma. 

Ah...
Il mio letto è proprio accanto alla finestra, che in questo momento è aperta, e anche se non si muove una foglia ci sono le cicale a tenere compagnia. Il loro frinire è sincronico, eppure composto da sottili sfumature. Per un istante, mi dimentico del caldo appiccicoso e ho quasi l'impressione che una brezza leggera mi soffi sulla pelle. Si vedono le stelle. Si vedono ogni notte, in realtà, ma oggi sono più concentrate. E brillanti. Devono aver dato una festa, lassù. Anche la signora luna risplende di un argento più fulgido, si starà divertendo. 

Tuttavia non è delle condizioni atmosferiche che volevo parlarvi. No. Ho adocchiato alcuni titoli freschi di pubblicazione dalla trama interessante e, inutile ripetermi, ho pensato di "mostrarli" anche a voi.

Ora che ci penso, adoro l'estate. È il periodo delle letture beate, tranquille...


testoLa Rabdomante
Bradford Morrow
Elliot (Scatti)
Pagg. 320
Prezzo 18,50 €

SINOSSI - Un mystery originalissimo che unisce sapientemente elementi letterari con la suspense, influssi gotici e il soprannaturale. Cassandra Brooks è una giovane donna, madre single di due ragazzi, che ha ereditato dal padre e dal nonno il dono della rabdomanzia, a cui si sono aggiunte capacità premonitorie che hanno segnato duramente la sua infanzia, a partire dalla più drammatica: la previsione (inutile) della morte del fratello maggiore. Un giorno, mentre cammina in una foresta solitaria alla ricerca di una falda idrica, Cassandra si imbatte nella visione scioccante di una ragazza impiccata a un albero. Quando ritorna con la polizia sul luogo, però, il corpo è scomparso e in molti iniziano a dubitare sia della sua attendibilità che del suo equilibrio mentale. Il giorno seguente, mentre Cass e lo sceriffo, suo amico di vecchia data, si aggirano nuovamente per il bosco in cerca di indizi, all’improvviso vedono avanzare tra gli alberi, in evidente stato di choc, una giovane molto somigliante alla ragazza impiccata. Da quel momento iniziano a verificarsi numerose vicende, tra visioni e oscuri presagi, che condurranno la coraggiosa Cass in una spirale fuori controllo, stretta in una sfida mortale con un assassino che le dà la caccia da molto più tempo di quanto lei non immagini.


testoTutte le ragazze lo sanno
Winifred Wolfe
Elliot (Raggi Rosa)
Pagg. 288
Prezzo 16,00 €

SINOSSI - La storia narra le avventure di Meg Weehler, una bella ragazza di provincia, involontariamente buffa e timida, che arriva a Manhattan in cerca di un lavoro ma, soprattutto, del vero amore. Trovato un impiego in una società di marketing, Meg si inserisce pian piano nella vorticosa vita della Grande Mela, sventando con totale candore i tentativi di vari corteggiatori di portarla a letto. In realtà il suo obiettivo è conquistare Evan, il fratello playboy del suo capo Miles Doughton, il quale si presta a farle da pigmalione. La sua battaglia di seduzione porta Meg a cercare di capire meglio quello che gli uomini si aspettano dalle donne, tentando di adeguarsi a tale immagine, con risultati spesso esilaranti. Ma alla fine Meg si renderà conto non solo di non aver bisogno di dover accontentare gli uomini, ma anche di essere perdutamente innamorata dell’ultima persona che avrebbe mai pensato di poter amare… La sua freschezza stilistica, l’originalità e la carica satirica che lo animano rendono questo libro incredibilmente moderno e anticonformista per la sua epoca, un esempio di una letteratura femminile coraggiosa e intelligente che non ha nulla da invidiare a quella di oggi.


testoLa donna che collezionava segreti
Iain Pears
Longanesi
Pagg. 250
Prezzo 16,60 €

SINOSSI - Quando a Roma viene rubato un famoso dipinto in prestito dal Louvre - un paesaggio con una coppia mitologica, Cefalo e Procri - Flavia Di Stefano, facente funzione di capo del Nudeo investigativo per la tutela del patrimonio artistico, riceve l'ordine di recuperarlo a tutti i costi, ma senza mettere in imbarazzo le massime autorità italiane e soprattutto senza far trapelare nulla ai media. Non sapendo come sbrogliare quell'intricata matassa, Flavia chiede aiuto al suo vecchio mentore, il generale Taddeo Bottardi, il quale le suggerisce una possibile pista, che porterebbe niente meno che a un nucleo terrorista attivo negli anni Settanta. Nel frattempo suo marito, l'inglese Jonathan Argyll, storico dell'arte, ha intrapreso una sua indagine personale. Intenzionato a fare un regalo a Bottardi, ha deciso di stabilire la provenienza di un piccolo dipinto d'epoca rinascimentale, raffigurante l'Immacolata Concezione, che al momento è appeso a una parete dell'appartamento del generale. Possibile che quel quadretto sia lo stesso rubato tanti anni prima da una villa in Toscana? La ricerca della verità porterà Argyll e Flavia a scoprire antichi e sconvolgenti segreti e ad affrontare nemici pericolosissimi... 


testoLa biblioteca dei segreti
Rachel Hore
Corbaccio
Pagg. 480
Prezzo 19,60 €

SINOSSI - Si possono tramandare i sogni attraverso le generazioni? Da bambina Jude aveva un incubo ricorrente: correva nella foresta urlando il nome della madre. Adesso Summer, la nipotina di nove armi, ha esattamente lo stesso incubo e Jude teme per lei... Affermata battitrice d'asta, Jude sta cercando disperatamente di sollevarsi dalla,morte del marito e quando le viene offerto di valutare una collezione di libri, manoscritti e strumenti scientifici appartenuti a Anthony Wickham, un eccentrico astronomo del Settecento, intravede in questo lavoro la possibilità di scappare da Londra e dai ricordi, per tornare nel Norfolk, dove lei è cresciuta. Ma come mette mano sui preziosi documenti che le svelano la vita straordinaria e sfortunata di Wickham, Jude scopre inquietanti legami con la propria storia personale. Cosa ha a che fare l'incubo di Summer con l'osservatorio astronomico costruito da Wickham nella foresta e da cui lui e la figlia adottiva Esther studiavano il cielo? Con l'aiuto di Euan, un naturalista del luogo; Jude cerca la risposta nel selvaggio splendore dei boschi del Norfolk, una risposta che forse le consentirà di superare il dolore. e tornare ad amare. 

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi ispira molto Tutte le ragazze lo sanno di Winifred Wolfe.

La biblioteca dei segreti ho iniziato a leggerlo qualche giorno fa in inglese (A place of secrets). Lo trovo carino, ma è anche un genere di libro che potrebbe irritare molti lettori: l'azione è particolarmente lenta, tratta di probelmi quotidiani ed esistenziali, ma senza particolare pathos o con un ritmo incalzante... Per ora (ho da poco passato la metà) mi ricorda tanto le atmosfere dei film tratti dai romanzi di Rosamunde Pilcher!

Buon inizio settimana,
Ludo.

Deb ha detto...

No, ma perché? :( era bella la tua introduzione! Eheheh... comunque grazie anche per le segnalazioni, molto interessanti.
Mi aggiungo volentieri ai tuoi follower!