Menu Orizzontale

domenica 17 luglio 2011

Voldemort è in mezzo a noi



Primo: elimino la chatbox, non mi piace il modo in cui viene utilizzata.

Secondo: sapete bene che non sono dedita alle polemiche, che non amo i litigi e che sono sempre aperta al dialogo. Tuttavia, non posso nemmeno rimanere indifferente a tutto quello che sta succedendo. Avete voglia di non seguirmi più? D'accordo, nessuno ve lo impedisce, ma vi prego di usare ponderatezza nell'esternazione dei vostri pensieri. 

Terzo: ho lavorato giorno e notte a questo benedetto video. Giorno e notte. E sapete perché? Per voi, perché ci tenevo, perché non mi sembrava giusto non mantenere una promessa. Ma da quanto mi sembra di capire, non importava a nessuno. Ora è pronto, in caricamento su Vimeo, e so già che mi verrete a scrivere che è uno schifo, che non è niente di... "speciale". Pazienza, ho sudato e strutturato ogni spezzone seguendo una scaletta, stando attenta a non incappare in sbavature audio e video. Ora che ci penso: perché mi giustifico? Non ne ho bisogno, so di aver penato e di aver dato il massimo. Per voi. Ma, ripeto, cosa importa...


Fate quello che volete, sembra che io debba informarvi anche di quante volte vado in bagno. Perdonate lo "sfogo" ma, in alcuni casi, qualcosa da dire ce l'ho anch'io.

38 commenti:

Anonimo ha detto...

Voldemort è sempre stato in questo blog nascondendosi con false identità, ora si è completamente rivelato,la decisione che hai preso lo ha fortemente spiazzato, ma tornerà. La sfida sarà sempre più serrata e ti impegnerà a difenderti dai peggiori sentimenti umani. Hasta la vista!

Girasonia76 ha detto...

Non so cosa stia accadendo, vengo qui a leggere i tuoi post sempre così vitali e felici, e ora mi ritrovo questo.
Come sempre, anche se più silenziosa rispetto a un tempo, io tifo per te.
Un abbraccio,
Sonia

Anonimo ha detto...

Bene cara Anita.
Potrai anche cancellare la chatbox, potrai censurare i commenti, potrai far finta di niente ma questo non cambia le cose.
Non so se hai seguito il dibattito, ma ormai molte persone, anche fra i lettori più affezionati, si stanno accorgendo di un cambiamento in te e nel tuo comportamento. Alcuni si sentono ignorati, altri sono stanchi di scuse... per quanto mi riguarda guarderò volentieri lo speciale di Harry Potter che aspettavo e continuerò a seguirti, come ho sempre fatto.
Però se è successo quello che è successo ci sarà un motivo.. per cui fatti delle domande. E lascia in pace Voldemort, per cortesia, mi sembra un pò eccessivo...
Questo sarà il mio ultimo commento, se a te fa piacere così... essere tacciato di cattiveria gratuita quando ho espresso onestamente il mio parere, non mi va. Tanti saluti. Mark

Anonimo ha detto...

Anita Book hai tutte le capacità di dimostrarti superiore a queste pochezze umane: nell'intelletto,nella tua spiccata sensibilità, nel bagaglio culturale che hai lasciato trasparire nel tuo blog, non demordere.

Anonimo ha detto...

Anita Book hai tutte le capacità di dimostrarti superiore a queste pochezze umane: nell'intelletto,nella tua spiccata sensibilità, nel bagaglio culturale che hai lasciato trasparire nel tuo blog, non demordere.

Anonimo ha detto...

Mark, il tuo commento mi sembra onesto e secondo me sbagli nella tua decisione di non intervenire più. Forse si dimentica lo spirito del blog, in cui l'autore non ha nessun obbligo nei confronti di chi lo frequenta, commentando o meno, ricevendo risposte o meno. Ho posto quesiti a forum e siti per i quali non ho ricevuto risposta. Per quanto ho letto nel post di Anita Book, nessuno è stato tacciato di cattiveria.

Anonimo ha detto...

Personalmente trovo questo tuo intervento alquanto infantile, scritto dalla mano di una bambina che non accetta la sgridata della mamma - un perfetto esempio è l'ultima frase del terzo punto, quel "Ma, ripeto, cosa importa...", che sembra una forte richiesta di attenzioni e lusinghe - e devo dire che dalle tue videorecensioni non mi sei mai apparsa sotto questa luce.
Trovo tutto questo un po' ridicolo da parte di chi prima dice di non dover dare spiegazioni ai visitatori ma toglie loro la possibilità di esprimere il loro punto di vista.
Spero che questo commento, il primo che lascio da quando ti seguo, non ti abbia ferita - d'altro canto è solo il mio pensiero, non la tua realtà.

Anonimo ha detto...

Mark. D'altra parte in questo blog hanno commentato persone semplicemente con lo spirito di criticare la persona piuttosto che le recensioni. Forse più che mosse da uno spirito letterario erano mosse appunto dai peggiori sentimenti umani.

Lelle ha detto...

Io ancora stento a credere che tutto questo pandemonio sia stato scaturito da un semplice video in ritardo....comunque....
Non fraintendere Anita, qua non si parla di non voler più seguire il tuo blog o cose simili. La discussione è nata dal fatto che alcuni utenti danno per scontato il tuo lavoro, non comprendendo il ricavato che ne ricavi (ovvero niente). Non prenderla troppo sul personale, è una questione di principi. Tu non sei costretta ad impegnarti fino a notte fonda per video e recensioni che colpiscano il nostro interesse, eppure lo fai. La cosa che fa davvero rabbia è che non siano apprezzati gli sforzi e i dovuti riconoscimenti. Per quanto riguarda le critiche invece, penso che gli utenti interessati volessero comunicare una loro opinione; opinione che però hanno imposto troppo in chat e che alla fine è risultata per ben altro.
La situazione mi sembra chiara: il blog è diviso in due.
Anita, mi dispiace ripeterlo, ma lo devo fare: non prenderla troppo sul personale... o rischi davvero di rimanerci male.

Miry ha detto...

Anita non creati problemi, tu hai una vita, hai appena trovato lavoro, e hai una famiglia. Non puoi stare tutto il "giorno" su un blog. E' ovvio che subentrano degli impegni, ma secondo voi se Anita avrebbe potuto caricare il video, non l'avrebbe fatto? Quindi non rompete le scatole(scusate dell'affermazione poco galante) ma quando ci vuole, ci vuole.
Anita non ti curar di loro ma guarda e passa, come diceva Dante Alighieri.

Forza Chiara, alzati e combatti io combatterò con te..<3
Miry.

Anonimo ha detto...

Mi chiedo e vi chiedo: qual'è il fine di questa discussione? Affermare che Anita Book non sa condurre il suo blog, sperare che lo chiuda (forse per qualcuno/a sarebbe una manna dal cielo), a me sembra sia sempre piaciuto e seguito. Quindi in ragione della vostra onestà intellettule siete liberi di scegliere, le critiche espresse leggo che sono verso la persona e qusto credo non sia corretto.Potrei inserire in rete un blog non interessante e non per questo debbo ricevere l'insulto di essere infantile (tanto per dire).Hasta la vista

Anonimo ha detto...

Non avete capito,in molti non hanno creato questo pandemonio per il video di HP,ma per il fatto che in questi giorni nn si sia degnata di scrivere qualcosa sulla sua assenza,senza rispondere a niente e nessuno. Infatti molti criticavano anche le sue assenze passata,di quando è stata via per un mese e via dicendo.
Il video di Harry Potter è stato solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Gilda

Lelle ha detto...

Gilda. Quando è stata via più di un mese Anita aveva avvisato se non mi sbaglio e il suo è stato un comportamento correttissimo. Ma poi, scusate, non ha forse il diritto di prendersi una pausa quando vuole? Come noi utenti andiamo in vacanza, anche lei può farlo.
Anita non vive per il blog, è una persona in carne ed ossa e, come tutte le persone, ha i suoi impegni.
Smettetela di immaginarvela come un'entità del web disposta anche a morire per L'ore del libro.
Ognuno ha la propria vita sociale ed Anita non fa certo eccezione.

Libero ha detto...

Come vedi Anita hai scatenato l'inferno confermando che Valdemort è nel tuo blog. E' proprio vero come ogni iniziativa umana intrapresa legittimamente sia accolta prima con entusiasmo e poi con denigrazione, ma non verso l'idea, che è pure giusto criticare sull'efficacia e nel risultato, quanto verso la persona che l'ha legittimata. La cosa strana è che l'idea rimane valida ma è la persona che non piace più. Però basterebbe una scelta molto semplice: a chi non piace più Anita Book (la trova cambiata, non è più quella di prima, non si stima più perchè ora è inaffidabile) può benissimo riprodurre un blog simile oppure seguire i numerosi blog, fatti meglio, esistenti.

Anonimo ha detto...

Si si,lo so questo...mi riferivo ad alcuni commenti che ho letto nella chat da alcuni utenti,che hanno definito questo blog ,un po spoglio e vuoto negli ultimi tempi,che non fosse piu il blog di un tempo,e che Anita lo stesse trascurando sempre piu....sono d'accordo anche i oche lei abbia una vita tutta sua e che non deve dare conto a tutti,se per alcuni periodi non è qui presente
Gilda.

Libero ha detto...

E' certo che l'autore di un blog non abbia nessun obbligo nei confronti di vuole seguirlo nel rispondere ai commenti de suo post e neppure aggiornare il blog.

Anonimo ha detto...

e comunque...mi dispiace ammettere,che solo in pochi l'hanno sostenuta veramente in questi giorni...credevo che ce ne fossero di piu,e non solo ora in questi commenti,ma anche quando lei non era presente nel blog,speravo che avesse piu sostegno.
Gilda

Anonimo ha detto...

Mmmmmmmmh, il mio commento è sparito! Spero che sia un errore dello script e non vera e propria censura. Ci sarebbe da ridere! ;)
Mark

Anonimo ha detto...

@Gilda: ma i trombettieri sono così! Stanno sulla barca solo quando sono certamente sicuri che non stia affondando. Baci e abbracci ;)
Mark

princessile ha detto...

Anita, prosegui per la tua strada, va avanti con grinta e coraggio, stando vicino a quello che ti vogliono bene. Gli ostacoli nella vita ci saranno sempre: lascia perdere chi ti giudica senza essere pienamente al corrente della situazione. Ricorda: il bog è tuo, e nessuno ha il diritto di giudicare quello che ci metti: il tuo blog si chiama Anita Book, non Grande fratello Anita.

AnitaBook ha detto...

Mark, niente censura, assolutamente. Prova ad aggiungerlo di nuovo. :)

Ragazzi, io ho sempre amato i dibattiti, le discussioni e anche i pareri in antitesi perché trovo che siano fonte di crescita e maturazione di nuovi punti di vista, tuttavia non dovete dimenticare che sono umana e che leggere certe cose mi dispiace.

Perché non ho postato nulla sul blog? Perché ho voluto concentrarmi intensamente sul video, per recuperare il tempo perduto. E anche così facendo, non sono stata immune a ulteriori difficoltà.

Comunque, posso dirvi di essere super emozionata! La prima parte del video -- purtroppo ho dovuto dividerlo -- ha quasi terminato il processo di caricamento, mentre la seconda è ancora all'inizio (tranquilli, però, le vedrete entrambe oggi).

Vi prego di non fraintendere il tono delle mie parole (del post e di questo commento) che non voleva essere aggressivo ma solo... affermativo.

La porta è sempre aperta, perciò, quando ne avrete voglia, saprete che non sarà necessario bussare...

Libero ha detto...

Concordo con princlessile, il blog andrà avanti sempre meglio e sempre più partecipato. Il valore del blog è indiscusso, tanto più la dedizione di Anita.

Michela ha detto...

Io purtroppo in questi giorni non ho potuto seguire molto il tuo blog perchè sono stata per una settimana in vacanza....però ho capito i punti principali di questa discussione. Ma ragazzi: Anita è una persona con sentimenti, carne braccia ecc... Perchè ve la dovete prendere tanto se a volte non aggiorna? Vuole prendersi una vacanza? Lo puà fare benissimamente.. Il blog è il suo e lei può solo avvertire i fan, mica deve chiedere il loro permesso? Anita è consapevole delle conseguenze: sa che alcuni lettori non potrebbero prenderla bene -come appunto è successo- e scatenare una discussione di dimensioni madornali. e poi ognuno può esprimere la sua opinione. ma -e c'è un ma- bisogna fare attenzione al modo in cui si esprime...
Cmq Anita, io continuo a seguirti sempre, perchè personalmente mi fa piacere leggere le news e soprattutto ascoltare le tue videorecensioni che mi lasciano sempre una sensazione di felicità dentro -non chiedermi perchè: forse perchè tut la trasmetti!-, e cerca di prendere bene le critiche che ti vengono fatte che, anche se un pò sgarbate a volte, sono sempre opinioni personali di noi fan.

Anonimo ha detto...

Il mio commento è stato di nuovo eliminato. Io non so cosa dire. Blogger stesso mi rifiuta, a quanto pare.
Mark

Libero ha detto...

Certamente Anita Book riuscirà a editare il suo speciale, ma da quanto leggo voi senza accorgevene siete protagonisti proprio di una sorta di anteprima dello speciale, nel senso che state partecipando inconsapevolmente ad un trailer non in video ma per commenti, alcuni riusciti e altri meno.

Libero ha detto...

Tutto sommato potrebbe essere un buon spunto per proseguire la storia di Harry Potter.

Alessandro ha detto...

AHAHHAH
d'accordissimo con Libero,
non ve la prendete, 26 pensieri in sei ore per dire e ridire che Anita è stata CATTIVA a non postare ma è stata brava a dedicarsi intermamente a VOI, mi pare un po' eccessivo.
NON VOGLIO FARE POLEMICA ANCHE IO , ma ragazzi rendetevi conto che non siamo infanti e non lo è nenache anita, lo sapete meglio di me cosa sia successo in questi giorni, quali problemi ha riscontrato ed io che li ho vissuti in prima persona non ho neanche la forza di raccontarveli. ALDILà DI QUESTO, ricordatevi che questo è un hobby, non c'è nessun contratto che anita ha stipulato (e aggiungo: hobbys. ingl. (pl. hobbies); in it. s.m. inv. (o pl. orig.), pr. adatt.
• Svago, passatempo, occupazione preferiti: avere l'h. della pesca )

non pensate male di lei solo perchè passano i giorni senza postare, lei, come tutti, ha una vita sociale al di fuori del (bellissimo) blog.
ebbene, ricordatevelo, anche anita che con le sue stupende parole che ci incanta in ogni videorecensione è una persona.
Credetemi, è sempre la stupenda anita che vive e fa vivere la passione per i libri ma.. come tutti è una persona.

Spero che non pensiate mai male di lei e nè di me, le voglio bene quanto voi, spero che i vostri commenti rispecchino solo premura nei suoi confronti e non cattiveria. (mi riferisco all'anonimo4895374589 AHAHAH)
detto questo finisco con una delle frasi migliori della mia religione:
"ama il prossimo tuo come te stesso"
INSOMMA, COSA CASPITA STA FACENDO DI MALE?
Detto questo, un saluto
e facciamo un po' di pulizia nei commenti
AVADA KEDAVRA AHAHAAH (ironico eh)

(inutile che mi rispondete con vaff, fess, cret, tanto vi ho già detto che le ripetizioni mi annoiano ahah, tanto meno rispondere agli insulti)

Anonimo ha detto...

Intanto vorrei rispondere all'anonimo sopra di me. Dove li leggi i 26 commenti che vanno contro ad Anita? A me sembrano tutti in suo favore.
Comunque Anita speravo che tu capissi che il problema non sta nel fatto che lo speciale Harry Potter sia tardato, sta nel fatto che per cinque giorni hai ignorato tutti i nostri commenti e le nostre domande, e non è purtroppo la prima volta. Molto spesso vedo domande anche molto semplici che richiedono un banale SI o No, finire nel dimenticatoio. Rispondere alle domande che trovi in chat non richiede ore e ore di incessante lavoro. Lo speciale ha un lavoro dietro sicuramente complesso, ma non credo che non ti consenta di rispondere due minuti a qualche utente. Tuo padre ha risposto alla chat e alle nostre domande, e faccio fatica a credere che tu non fossi a conoscenza dell'andamento della chat. Non mi piace pensare che tu abbia deciso di ignorare volutamente la chat (anche perché spero che non sia nelle tue corde).
Poi vorrei ribadire il concetto della tua scarsa presenza nel blog che è stato esposto da molti e da molti e da me per prima. E' palese il fatto che da quando sei tornata dal tuo periodo di pausa l'andamento dei vari post è davvero rallentato. Tu probabilmente non te ne accorgi, ma io e altri dall'esterno notiamo questo cambiamento. Io ho esposto i miei dubbi in chat sempre nel rispetto della tua persona, giudicando sempre il blog e mai Anita.
Tu fino a poco fa sei sempre stata una persona limpida e trasparente, sempre ben disposta al dialogo quindi non comprendo questo tuo atteggiamento.
Anita non fu bello entrare nel tuo blog e leggere a grosse lettere: IL BLOG E' CHIUSO.
Le motivazioni Anita non ci sono state e al tuo ritorno hai liquidato l'intera faccenda. Tu non sei costretta ad informarci se vai alla toilette, ma onde evitare incomprensione si possono trovare molte soluzioni che richiedono tempi veloci. Ognuno ha la sua vita ci mancherebbe, ma non mi piace che il fatto che dal blog non ricavi nulla venga usata come arma da sfoderare nel momento di difficoltà. Io faccio volontariato e da quella attività anche io non guadagno nulla e non mi permetterei mai di dire ad un bisognoso <>. Spero che tu abbia capito ciò che volevo dire, anche Mark credo voleva farti capire questo.
Alla frase LAVORO PER VOI io mi sento leggermente mortificata, non voglio che tu debba fare qualcosa, ma preferisco più che tu voglia fare qualcosa.

Non si tratta di seguire il blog.
P.S Sonia

Alessandro l'anonimo ha detto...

ripetizioni, per l'appunto;
leggere, per l'appunto.

AnitaBook ha detto...

Sonia, capisco perfettamente. :)
Credo di averti anche risposto nella chatbox, se la memoria non m'inganna. Quando mio padre mi ha riferito delle lamentele, sono entrata in modalità "super concentrazione". Davvero, certi giorni ho anche saltato i pasti; però, ecco, non credo di dovervi informare anche di questo. Non trovo necessaria una spiegazione così dettagliata. E quando scrivo che mi prodigo per voi, non intendo certo "a me non interessa, lo faccio solo per accontentarvi". Al contrario, voglio dire che desidero offrirvi un prodotto rifinito, sostanzioso e completo. Che voglio darvi il massimo. :D

Comunque, il video è ancora in caricamento, accidenti. Forse ho scelto un formato un po' troppo laborioso da importare (1920x1080).

Alessandro, il tuo commento è spumeggiante! Hihihi.

Anonimo ha detto...

Infatti Alessandro leggi i commenti prima di parlare, per l'appunto.

Sonia

LIBERO ha detto...

lasciamo perdere i "bisognosi" di Anita, ripeto voi state facendo passare per buono un criterio che non esiste nella conduzione del blog, sia in termini di educazione, di etica, e di regolamento nella rete per cui ripeto state alimentando perfettamente l'attesa dell'aggiornamento del blog e siete dei protagonisti perfetti per un finale coinvolgente.

Libero ha detto...

E' importante ora il vostro discernimento. lasciare o proseguire, la scelta però deve essere onesta scevra di ogni apparenza e ponderata affinchè possiate dare appagamento a tutti i vostri desideri verso le buone letture.

Libero ha detto...

Anita questa prova di fedeltà è stata piuttosto scadente, per cui non ti fidare più delle apparenti lusinghe ma vai avanti per tuo conto.

Anonimo ha detto...

Dai, Anita! Dopo aver letto le tue parole nei commenti, che mi sono parse molto vere e sentite, sono certa che continuerai a stupire i tuoi lettori - e se hai convinto una scettica come me, puoi farlo davvero! =)

Anonimo ha detto...

Io non seguo da sempre questo blog e non sono nemmeno una presenza costante. Non so, di conseguenza, quanto i criteri di aggiornamento e la sensazione - e, ripeto, sensazione - di partecipazione di Anita siano cambiati.

Il punto è che rimane un blog: non mi aspetto che il creatore vi si dedichi in continuazione, che posti con cadenza regolare, che risponda ai commenti o partecipi alla chat, che si senta in dovere di giustificare il modo di condurre la propria attività di blogger... (come negli altri blog) Forse questo non è l'approccio più usuale di un follower, probabilmente non di coloro che non seguono semplicemente, ma si affezionano anche ai blog che leggono.

Rimane sempre il fatto che è un blog e non un lavoro per cui il creatore ottenga degli incentivi e i lettori paghino per ricevere un servizio regolare. Per quanto questo ultimo pensiero sia brutale rende l'idea per cui non mi aspetto presenza attiva e aggiornamenti costanti.

Ludo.

Anonimo ha detto...

Io seguo Il blog dall'inizio e ogni giorno lo apro per vedere se c'è un nuovo post.
Se non lo trovo è lo stesso di certo non mi metto a criticare Anita, quoto in tutto Ludo.
La tua 1° follower ;) Simona:)

Girasonia76 ha detto...

Vorrei dire mille cose ma credo che involontariamente potrebbero scatenare mille polemiche e non mi piace farne né leggerne...
ti auguro di tutto cuore che le cose si risolveranno e che questo resti sempre un posto bellissimo dove ritrovarti.