Menu Orizzontale

lunedì 24 dicembre 2012

24 ore al Natale


I buoni propositi ci sono sempre e si spera di non dimenticarli. L'albero sfavilla di addobbi e luci colorate, il presepio profuma l'aria di muschio sintetico e pupazzi impolverati, la casa è come più calda e accogliente e il cuore è pronto al rinnovamento interiore. Il Natale porta con sé un insieme di sensazioni e aspettative, e all'improvviso si ha voglia di cambiare tutto di se stessi, di osservare il mondo da una nuova ed esaltante prospettiva, di sperimentare strade sconosciute, di accrescere il bagaglio delle proprie esperienze e di fare qualcosa, all'inizio indefinita, per rimettersi in gioco e sfidare le proprie potenzialità a dare il massimo. È trascorso un altro anno, ricco di avventure, positive e negative, e di sorprese. È trascorso con una rapidità sconcertante, come se il tempo avesse preso la rincorsa e stesse gareggiando contro chi e per arrivare dove non si sa ancora. La vita è diventata frenetica, è calato il livello di curiosità e l'uomo di conseguenza è meno intraprendente, l'impazienza e l'intolleranza sono i nuovi comandamenti che imbrigliano le emozioni umane e il desiderio di conservare e potenziare la dote creativa di cui ognuno di noi dispone si è assopito. Ma il nostro magico e misterioso universo va avanti comunque e attende che accada qualcosa, il momento in cui ritorneremo a credere e a ricercare la vera felicità, che non è certo quella mondana che ci consuma oggigiorno e che, a mio parere, ci rende al contrario tanto tristi...

Miei cari amici, domani pubblicherò comunque i miei personali video-auguri ma ci tenevo lo stesso a farmi sentire anche oggi, a lasciarvi un piccolo e sentito post. L'Ora del Libro è il mio come il vostro rifugio segreto, dove poterci riunire intorno a un fuoco virtuale a fare scorpacciate di marshmallow abbrustoliti e pop-corn al caramello, insieme, ovviamente, ai nostri fedeli e inseparabili libri. Ma voi riuscite a percepire il mio affetto? Perché vi assicuro che è grandissimo e autentico. Vi ringrazio dal più profondo del mio cuore per essermi rimasti accanto anche quando le cose hanno cominciato a scivolare un po'. Mi rendo conto che non si sono ancora del tutto ripristinate ma visto che i Maya ci hanno promesso un 2013 completamente nuovo, sotto tutti i punti di vista, allora sono certa che si ripristineranno presto. Siate fiduciosi come lo sono io. Anita Book non demorde mai e soprattutto non vi abbandonerà mai. Siamo una specie di famiglia ormai e facciamo sempre posto a quanti volessero aggiungersi alla pazza comitiva. 

Detto ciò, buona vigilia. Esprimete tutti i vostri desideri, soffiateli alle stelle e poi ridete. Sì, ridete fino a sentire male alla pancia. La vita, nonostante quello che vogliono farci credere, è bellissima. Un dono unico, prezioso e straordinario. Sfruttate la magia che abita in voi, lanciate incantesimi e amate, senza preoccuparvi di nulla. 

Vi voglio bene. 
Ma proprio tanto. 

5 commenti:

MissMeiko ha detto...

Dolcissimo questo post, come te! ;-)

Grazie di cuore, Anita, e tantissimi auguri di un sereno Natale anche a te e famiglia! :*

Ti abbraccio

AnitaBook ha detto...

Anche a te MissMeiko! :) Baci baci baci.

Tra cenere e terra ha detto...

Un augurio di cuore Anita, e un abbraccio forte...

..Mary.. ha detto...

Tantissimiii auguroni!

elisabetta modena ha detto...

Auguri di cuore anche a te Anita!!! Buon Anno e tante belle cose per questo prossimo 2013!