Menu Orizzontale

lunedì 4 febbraio 2013

Anteprime Nord

Giornata malinconica quella di oggi. Non so bene da cosa derivi questa sensazione, fatto sta che non ha proprio intenzione di concedermi un attimo di respiro. Pazienza, come ogni momento altalenante che si rispetti passerà. Risolleviamoci il morale dando una sbirciatina a due appetitose prossime uscite Nord che hanno attivato immediatamente le mie papille gustative e mi hanno fatto desiderare due cose: a) leggere il primo capitolo della serie Hereafter, b) rileggere qualche avventura della mia amata Anita Blake. Sono curiosa di scoprire quale effetto faranno a voi. 

Titolo: DOVE FINISCE IL BUIO
Autore: Tara Hudson
Saga: Hereafter #2
Editore: Nord
Pagine: 368
Prezzo: 17,60 €
Data di uscita: 14 Febbraio

Abbracciarsi, tenersi per mano, baciarsi: sono gesti quotidiani che scandiscono e consolidano ogni relazione, ma per Amelia e Joshua sono un desiderio irrealizzabile. Perché Amelia è un fantasma, un’anima inquieta, legata alle acque scure del fiume in cui è affogata dieci anni prima, e non può nemmeno sfiorare il suo adorato Joshua senza che la sua evanescente figura svanisca nel nulla. E, per quanto le sia difficile ammetterlo, Amelia sa di non poter continuare così: non può condannare il ragazzo che ama a un’esistenza di sacrifici. Deve lasciarlo. Ma quello che lei non sa è che Joshua è determinato a sovvertire le leggi stesse dell’universo. Pur di coronare il loro sogno d’amore, infatti, il giovane è disposto ad affrontare ogni sacrificio, anche a mettere la propria vita nelle mani di una potentissima sacerdotessa voodoo di New Orleans, l’unica in grado di celebrare un antico rituale per risvegliare i morti. Un rituale proibito e pericolosissimo che potrebbe distruggere le anime dei due innamorati…


L'AUTRICE
Tara Hudson è nata e cresciuta in Oklahoma, dove abita ancora oggi con il marito e il figlio. Fin da ragazzina, è sempre stata una gran divoratrice di libri e si divertiva a raccontare storie di fantasmi alle sue amiche durante le loro «escursioni» nei cimiteri. Una passione che, grazie al clamoroso successo di Se fosse per sempre e di Dove finisce il buio, è diventata un lavoro a tempo pieno.

Titolo: BLOOD NOIR
Autore: Laurell K. Hamilton
Editore: Nord
Pagine: 416
Prezzo: 18,60 €
Data di uscita: 21 Febbraio

Per la seconda volta in un mese, Anita Blake è costretta ad affrontare la sua paura più grande: prendere l’aereo. Ha infatti accettato di accompagnare Jason a trovare il padre, ricoverato in ospedale ad Asheville, nel North Carolina, nonché di «fare la parte» della sua fidanzata: presentando ai genitori la promessa sposa, Jason spera infatti di riconciliarsi con loro, che hanno sempre criticato il suo stile di vita troppo… libero. Per la Sterminatrice è quasi una gita di piacere, se non fosse che, non appena arrivato, Jason viene scambiato per suo cugino Keith, e lui e Anita vengono letteralmente presi d’assalto dalla stampa, convinta di aver sorpreso uno dei politici più conservatori della città con un’amante. Per sfuggire ai paparazzi, i due si rifugiano in albergo, dove però li attende una minaccia ben più grave. Perché in quella stanza, lontana dalla potente influenza di Jean-Claude, Anita è più vulnerabile che mai, e c’è qualcuno deciso ad approfittarne per toglierla di mezzo una volta per tutte… 

L'AUTRICE
Laurell K. Hamilton è nata a Heber Springs (Arkansas), ma è cresciuta a Sims, un piccolo villaggio dell’Indiana. I romanzi dedicati alla cacciatrice di vampiri Anita Blake sono stati pubblicati con enorme successo in tutto il mondo, e uguale fortuna hanno riscosso Un bacio nell’ombra, Il tocco della notte, Sedotta dalla luna, Nel cuore della notte, Il bacio della tempesta, Un soffio di gelo, Lacrime di tenebra e Un sospiro nel vento, che appartengono alla serie incentrata sulle vicende magiche e sensuali di Meredith Gentry.

5 commenti:

Camy ha detto...

Non proseguì con le avventure di Anita Blake? Pensavo le adorassi :)

AnitaBook ha detto...

Sì, Camy, però gli ultimi episodi ho trovato che fossero un po' troppo lontani dai primi e così ho allentato i ritmi di lettura della saga. Anita ha subìto una evoluzione molto discutibile, quasi dimenticando il suo ruolo e la sua etica così salda e severa che mi aveva fatto innamorare del suo personaggio. Certo è sempre una delle mie eroine letterarie preferite, però mi sarebbe piaciuto che la Hamilton non ne alterasse così vistosamente la psicologia.

Camy ha detto...

Su questo concordo con te! Alcuni romanzo sono stati troppo hard, con poca trama e poche indagini. cmq l'ultimo libro uscito l'ho trovato migliore e finalmente si respira un po' della "vecchia" anita :P io ti consiglio di proseguire nella lettura dei volumi, se non altro c'è tanto jean claude <3

Inanna Morganna ha detto...

Dove finisce il buio mi incuriosisce! Speriamo che non sia il solito YA. Bellissima la copertina

Tricheco ha detto...

Anita, su questo mi trovo assolutamente d'accordo con te! Io adoravo la serie di Anita Blake, mi piaceva come personaggio, forte, decisa e combattiva. Proseguendo nella saga però ha perso parte di queste caratteristiche. La Hamilton ha reso un "bordello" (scusate per il termine forte) la sua saga e sinceramente non ne potevo più di. Tempo fa poi è uscito il volume su Micah (non mi ricordo il titolo) e ho deciso di darle un'altra opportunità (devo ancora leggerlo). Aspettavo tantissimi l'uscita del libro con Jason, credo che lo comprerò! Magari quando uscirà in versione economica perché il prezzo è davvero considerevole.