Menu Orizzontale

lunedì 4 febbraio 2013

Avvistamento: IL CANTO DEL CIELO di Sebastian Faulks

Più volte mi è capitato di presentare romanzi il cui tema portante era l'amore e i suoi tormenti. Un sentimento così multiforme e vitale per l'esistenza umana diventa anche elemento imprescindibile nella costruzione di una storia in cui devono vibrare le emozioni vere, in cui raccontare non è soltanto un motivo di evasione ma soprattutto un mezzo di salvezza, un modo per ricordare, per scongiurare una paura, per alleviare il peso di un trauma o per consegnare al mondo un germe di speranza. In tutti questi casi l'amore riveste di un ruolo decisivo e catartico e permette ai personaggi, e quindi all'autore, di superare una prova difficile, una fase di svolta nel percorso di vita, e di ritrovare la propria identità. Ed è proprio quello che potrete leggere nel romanzo di Sebastian Faulks dal titolo IL CANTO DEL CIELO, pubblicato in Italia dalla Beat Edizioni. La guerra fa da sfondo alle vicende dei due giovani protagonisti, Stephen e Isabelle, che si cercheranno nonostante le dure prove a cui il destino li sottoporrà. La forza di amare al di là di ogni cosa insegnerà loro quanto sia indispensabile non arrendersi e continuare a lottare per un sentimento per il quale, a volte, vale anche la pena rischiare tutto. 

Titolo: IL CANTO DEL CIELO
Autore: Sebastian Faulks
Editore: Beat Edizioni
Pagine: 496
Prezzo: 13,90 €

Stephen Wraysford è un ventenne inglese, orfano e senza più legami, trasferitosi in Francia per lavorare in un’industria tessile. Isabelle è una ragazza irreprensibile, che rispetta, con rassegnazione, i doveri coniugali di un matrimonio combinato. Quando si incontrano, ad Amiens, nel 1910, i due vengono travolti da una passione bruciante che non possono ignorare. Ma quando Isabelle scopre di essere incinta, la loro relazione s’interrompe bruscamente. Entrambi torneranno alla vita di tutti i giorni, ma la cicatrice di quell’amore segnerà per sempre le loro esistenze. Pochi anni dopo, la Grande Guerra sconvolge il continente. Nel 1917 Stephen è di nuovo in Francia, a lottare per la vita nel corso dei conflitti in cui si ritroverà a combattere tra le fila dell’esercito inglese, nel mezzo delle carneficine a cui dovrà assistere. Sopravvissuto, e di nuovo sui luoghi della passione, ritroverà Isabelle, profondamente segnata, nel corpo e nello spirito, dalle atrocità del conflitto; ma, per l’indecifrabile alchimia dei sentimenti, ne sposerà la sorella, Jeanne.

«Ambizioso, oltraggioso, struggente e straordinariamente coinvolgente. Il canto del cielo non è semplicemente un romanzo perfetto. È grandioso».
Simon Schama, New Yorker

«Questo romanzo è talmente intenso, che, appena finito di leggerlo, ho dovuto ricominciare dall’inizio».
Andrew James, Sunday Express

L'AUTORE
Sebastian Faulks ha collaborato con il Daily Telegraph, il Sunday Mirror e l’Indipendent. Scrittore di conclamata fama e vincitore del British Book Award, è autore di biografie e di romanzi storici di successo. Vive a Londra con la moglie e i loro tre figli.

2 commenti:

Bianca Rita Cataldi ha detto...

trama interessante! mi sa che inserirò questo libro nella mia wish list *.*

Inanna Morganna ha detto...

E' già nella mia WL!