Menu Orizzontale

lunedì 2 maggio 2016

Tutto l'amore che c'è. Le novità più romantiche, in libreria.


Il sequel
Prendi un respiro profondo, Anita. Conta fino a tre e poi espira. 
Non è una giornata facile. Certe storie non lo sono. E io sento di avere un problema. Quella per il romanzo di Jojo Moyes, Io prima di te, ha assunto le dimensioni e la gravità di un'ossessione. Penso costantemente a Will e Louisa, come se fossero i miei migliori amici e non riuscissi a dire loro addio. Vorrei poter leggere delle loro vite istante dopo istante, sapere se Will sia riuscito a riconciliarsi con se stesso e se Louisa abbia ripreso a consumare la sua esistenza sorridendo. 
E forse questa opportunità mi è persino concessa. Perché domani arriva Dopo di te, atteso sequel. Non ho ben capito perché Jojo si sia messa a scriverlo; probabilmente solo per non lasciar scontenti i lettori o, magari, perché incapace di accettare la realtà che lei stessa aveva costruito per i suoi personaggi, troppo innamorata del loro amore, dei loro fragili e tormentati cuori. 
Ed ecco che mi piomba addosso il dilemma, pesante tonnellate e tonnellate. 
Devo comprarlo? Quanto senso avrebbe? A quale parte dare retta: a quella che lo rivendica o a quella che lo respinge? 
Ho bisogno di voi, amici miei. Cosa mi suggerireste di fare? Chi di voi lo ha già letto in lingua?

In attesa di una vostra risposta, una sfilata delle novità più romantiche approdate in librerie. I titoli che ho aggiunto in lista, che non vorrei perdermi e che hanno calamitato tutta la mia attenzione. Se ne avete altri da segnalare, sapete cosa fare. I vostri commenti sono il nutrimento del blog.

Per gli amori universali che uniscono amicizie lontane.

Quattro tazze di tempesta
di Federica Brunini (Feltrinelli)

Viola vive in un paesino del Sud della Francia, in una grande casa che divide con la sua cagnolina Chai. Ha un negozio di tè provenienti da tutto il mondo. La sua passione è trovare la miscela giusta per le emozioni di ogni cliente e inventare ricette gourmandes a base di tè. C'è un infuso per ogni stato d'animo, e lei li conosce tutti: strappa-sorrisi, leva-paura, antimalinconia, sveglia-passione, porta-gioia, tè abbraccio... Per il suo compleanno, Viola raduna sempre a La Calmette le sue tre amiche storiche per un rendez-vous a base di chiacchiere, relax, bagni di sole e profumo di lavanda. Quest'anno, però, è diverso. Nonostante la gioia di rivedere le amiche, Viola è tormentata dal dolore per la morte del marito. Mavi, l'unica mamma del gruppo, è perennemente stressata. Chantal, insegnante di yoga in cerca del suo posto nel mondo, è insicura del compagno, molto più giovane di lei. E Alberta, un architetto in carriera, è distante, troppo presa dal lavoro e da un nuovo, misterioso amore. Nessuna delle quattro donne sembra essere la stessa che le altre conoscono, o credono di conoscere. Ognuna cova dentro di sé un'inaspettata inquietudine, che monta di ora in ora come una tempesta fino a scoppiare all'improvviso davanti alla torta di compleanno di Viola e alla sua ignara assistente Azalée. Tra illusioni e delusioni, rimpianti e rivincite, lacrime e risate, le quattro donne si confronteranno con i loro sogni di ragazzine e le realizzazioni più o meno mancate dell'età adulta.

Per gli amori che si smarriscono ma che non smettono di cercarsi.

Lo strano viaggio di un oggetto smarrito
di Salvatore Basile (Garzanti)
Disponibile dal 5 maggio

Sono passati vent'anni da quando la madre di Michele se n'è andata portando con sé il diario del bambino. Michele è cresciuto ma vive ancora nella piccola casa dentro la stazione ferroviaria come capostazione. Michele vuole stare solo, con l'unica compagnia degli oggetti smarriti che vengono trovati ogni giorno nell'unico treno che passa da Miniera di Mare perché gli oggetti non se ne vanno, mantengono sempre le promesse. Finché un giorno, sullo stesso treno che aveva portato via sua madre, incastrato tra due sedili, Michele ritrova il suo diario. E sente che è sua madre che l'ha lasciato lì. Per lui. C'è solo una persona che può aiutarlo a cercare la verità: Elena, una ragazza folle e imprevedibile come la vita, che lo spinge a salire su quel treno per andare a cercare sua madre. E, forse, anche una cura per il suo cuore smarrito.





Per gli amori che tradiscono e che non dimenticano.

Le sorelle
di Claire Douglas (Nord)
Disponibile dal 9 giugno

Da oltre un anno, dalla maledetta notte in cui ha perso la vita la sua gemella Lucy, Abi fa di tutto per allontanare il dolore e per prendere le distanze da ciò che può ricordarle la sorella: ha tagliato i ponti con la famiglia, si è isolata dagli amici, si è trasferita in una nuova città. Eppure, quando incontra Bea, ha l’impressione che il destino le stia dando una seconda occasione. Perché quella ragazza non solo è fisicamente identica a Lucy, ma le assomiglia pure nel modo di parlare e di vestirsi. Inoltre anche lei ha un gemello, Ben, perciò più di chiunque altro comprende il vuoto che sente Abi. E si propone di colmarlo, accogliendola nella grande casa che divide col fratello. Se con Bea è stata un’affinità istantanea, con Ben è amore a prima vista. Tuttavia, più tempo passa insieme con loro, più Abi si convince che ci sia qualcosa che non vada. All’inizio è solo una sensazione; poi, però, sono arrivate le fotografie strappate, gli oggetti spariti dalla sua camera, l’uccello morto lasciato sul letto. Sono opera di Bea, folle di gelosia per la relazione del gemello? A volte, Abi spera che sia così. Altrimenti vorrebbe dire che qualcuno ha scoperto il suo segreto…

Per gli amori che brillano di cose semplici.

L'altra metà del mondo
di Gabrielle Zevin (Nord)
Disponibile dal 12 maggio

Vorrei tanto che tu avessi avuto più tempo per stare con tua madre. Così ho deciso di raccontarti del mio viaggio a Margarettown. Margarettown è la città dove è nata e cresciuta, ed è un luogo molto speciale, perché è abitata solo da donne. La prima volta che ci sono andato, quando io e Margaret ci siamo fidanzati, ho incontrato Mia, una giovane ribelle e appassionata di arte e di pittura, proprio come te. Poi ho conosciuto Marge, una donna amareggiata e profondamente delusa dagli uomini, e May, una bambina straordinariamente brillante. In tutte loro, ho ritrovato alcuni tratti della creatura sfuggente e misteriosa di cui mi sono innamorato; perché Margaret non era solo mia moglie o tua madre. Margaret è stata May, poi Mia, e sarebbe diventata Marge se non avessi implorato il suo perdono per gli errori che ho commesso… Ecco perché voglio parlarti di Margarettown: per aprire una finestra sul cuore di Margaret, in modo che tu la veda non più solo come madre, ma che ne possa apprezzare ogni sua minima sfaccettatura. In fondo l’amore è proprio questo: imparare a conoscere l’altro al di là del ruolo che riveste nella nostra vita e accettarne ogni difetto e ogni capriccio.

Per l'amore che sfida il destino e cavalca le onde del tempo.

La lettera
di Kathryn Hughes (Nord)
Disponibile dal 5 maggio

Quanto può durare un ricordo? Tina se lo chiede ogni sabato, davanti ai vestiti usati che lei vende per beneficenza. E se lo chiede quando, in una vecchia giacca, trova una lettera che risale agli anni '40. E che non è mai stata spedita. Chi saranno mai Chrissie, la destinataria, e Billy, l'uomo che nella lettera implora il suo perdono? Qual è la storia che li unisce? E che ne è stato di loro? Inseguire quel ricordo ingiallito diventa ben presto per Tina una ragione di vita, l'unico modo per sfuggire a un marito violento e a un'esistenza annegata in un oceano di rimpianti. Con una passione e un coraggio che non sapeva neppure di avere, Tina inizia quindi a scavare nel passato, intrecciando ricordi arrossati dal sangue della guerra e confusi dalle nebbie del tempo. Inizia a lottare per cambiare. Per vivere, finalmente. Perché sa che aggrapparsi a quel ricordo significa tenere accesa la speranza, sfidare il destino, scommettere sulla propria felicità. Che non è mai troppo tardi per perdonare. Soprattutto se stessi.

Borderlife
di Dorit Rabinyan (Longanesi)

È autunno, a New York, il secondo senza le Torri. Liat ha appena conosciuto Hilmi e gli cammina accanto nel pomeriggio che imbrunisce e intanto pensa: non hai già abbastanza guai? Fermati finché puoi. Ma fermarsi non può, perché, nonostante le ferite, la magia della Grande Mela è ancora intatta, e Hilmi ha gli occhi color cannella, riccioli neri e un sorriso infantile che spezza il cuore. Lei è di Tel Aviv, fa la traduttrice e si trova negli USA per una borsa di studio. Lui vive a Brooklyn e fa il pittore, e nei suoi quadri c'è sempre un bimbo che sogna il mare, quel mare di cui da ragazzo poteva cogliere appena un lembo, da lassù, al nono piano di un palazzo di Ramallah. Lei è israeliana, lui è palestinese. La loro sembra una storia come tante, come mille ne nascono ogni giorno in ogni angolo del mondo, ma è diversa da tutte. Perché la loro appartenenza a una terra tormentata e divisa non può che separarli, e ciò che è iniziato nel freddo di New York è destinato a finire, pochi mesi dopo, su una calda spiaggia di Jaffa, sotto quel sole che entrambi rimpiangevano in America. Ma la Storia e il loro amore li seguiranno ancora...

Un altro giorno
di David Levithan (Rizzoli)

Rhiannon, 17 anni, frequenta Jason da tempo, ma i mesi insieme sono serviti a nutrire tensioni, non affetto e intimità. Una mattina però Jason cambia inaspettatamente volto, e dopo averla convinta a marinare la scuola, le regala una giornata al mare incantata. È l'inizio della vita a cui Rhiannon aveva ormai rinunciato? No: Jason l'indomani è lo stesso di sempre, lunatico e insofferente a ogni romanticismo. Ma è l'inizio di qualcos'altro, perché Jason non era Jason quel giorno, ma A, un'anima senza corpo che ogni ventiquattro ore migra in una persona diversa. E che adesso, ogni giorno, torna da lei, per convincerla che un futuro insieme è possibile. Ma l'Amore può prescindere dagli occhi con cui ci guarda?
Per l'amore sovrannaturale che tormenta.

Affliction
di Laurell K. Hamilton (Nord)

Per via del suo lavoro di risvegliante, Anita Blake ha spesso a che fare, con i non-morti e sa benissimo che non sono affatto come gli zombie che si vedono al cinema... almeno non lo sono mai stati. Dalla telefonata che Micah riceve dalla madre, sembra invece che in Colorado sia improvvisamente comparsa un'orda di creature assetate di sangue, che trasformano tutti coloro che mordono in mostri simili a loro, compreso il padre di Micah. Determinata a fermare l'epidemia e a salvare mr Callahan, la sterminatrice si precipita sul posto. Ma le bastano pochi giorni per rendersi conto che questi zombie sono molto più pericolosi di quanto pensasse. Incredibilmente veloci e forti come vampiri, non temono nulla, né il fuoco né la luce del giorno. Eppure Anita deve trovare un modo per fermarli, prima che annientino le persone che ama...





Per l'amore che esiste senza un perché, che rompe ogni barriera e vince. 

Il mio migliore sbaglio
di R.S. Grey (Mondadori)

Le selezioni per le Olimpiadi sono alle porte e l'ultima cosa che la diciannovenne Kinsley Bryant deve fare è distrarsi con Liam Wilder. Lui è un calciatore professionista, un bad boy adorato in America e ha tutte le caratteristiche del seduttore di talento: • un viso che fa piangere le ragazze v • degli addominali su cui si potrebbe grattugiare il parmigiano (quello buono) v • abbastanza fiducia in se stesso da sfuggire alla forza di gravità vv Per non parlare del fatto che Liam è assolutamente off limits. Proibito. Gli allenatori lo hanno detto chiaramente a Kinsley e alle sue compagne: "concedetevi qualsiasi forma di fraternizzazione extra-allenamento con lui e verrete sbattute fuori da questa squadra più in fretta di quanto voi possiate contare i suoi tatuaggi". Ma ciò non ha fatto che renderlo ancora più attraente. E poi Kinsley ha già contato i tatuaggi visibili e non è certo il tipo di persona che lascia le cose in sospeso... La chimica tra lei e Liam è innegabile e presto si trovano costretti a combattere per tenere segreta la loro storia – tra paparazzi invadenti, compagne di squadra invidiose, dubbi e fraintendimenti. Ma entrambi sono determinati a vivere il sogno sportivo quanto il loro amore e nulla riuscirà a dividerli o scoraggiarli...

Una sfida come te
di Katie McGarry (DeAgostini)

Prima della classe, stile impeccabile e una vita di successo: ecco cosa vedono tutti quando guardano Rachel Young. Ma nessuno sa che - dietro quella maschera di perfezione assoluta - si nasconde una ragazza fragile con una lista interminabile di segreti. Segreti come le corse clandestine a cui partecipa nel cuore della notte a bordo della sua Mustang... o come Isaiah, il cattivo ragazzo ricoperto di tatuaggi da cui non riesce a stare lontana. Ma perché Isaiah la attrae così pericolosamente? Forse perché anche lui nasconde molti segreti, o perché il cuore di Rachel ha già capito quello che la sua mente ancora rifiuta di ammettere?






Un libraio molto speciale
di Petra Hulsmann (Piemme)

Ti è mai successo di innamorarti del tuo migliore amico? Ovviamente no: lui è solo quello con cui fai grasse risate mangiando schifezze davanti alla tv, senza un filo di trucco, e al massimo ti aiuta a soffiarti il naso quando il tuo fidanzato ti ha mollata e hai perso il lavoro. Così la pensa Lena, cui entrambe le cose sono appena successe, e che con Ben – questo è certo – ha solo una solidissima amicizia. In cerca di lavoro dopo l’improvviso licenziamento, Lena non trova di meglio che un posto di commessa in una libreria scalcagnata ad Amburgo, lavoro a dir poco noioso visto che lei ambiva a fare la pubblicitaria. Otto, il proprietario, poi, è un vecchio bizzoso che sembra amare solo i libri e i suoi gatti che ogni tanto si addormentano su questo o quel bestseller. Ma pian piano, conoscendo meglio il suo strano datore di lavoro e i clienti della sua libreria, Lena cambierà molte opinioni: sui libri e sul loro potere, su Otto e sul suo caratteraccio, e anche su Ben… che si rivelerà molto più che l’amico con cui soffiarsi il naso.

L'amore arriva sempre al momento sbagliato
di Brittainy C. Cherry (Newton Compton)

Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l'idea di trascorrere l'ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa inciampa, però, in un paio di bellissimi occhi verdi e il magnetismo di quello sguardo non è facile da cancellare. Daniel Daniels è un uomo distrutto. Ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l'amore, ma l'incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si "scontrano" a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose...

Dimmi tre segreti
di Julie Buxbaum (DeAgostini)
Disponibile dal 10 maggio

E se la persona che ti conosce meglio al mondo fosse l’unica che non hai mai incontrato? Jessie ha sedici anni e una vita da schifo. O almeno così le sembra il giorno in cui lascia Chicago per frequentare il liceo più snob di Los Angeles. Ma proprio quando le cose si mettono male, riceve una mail misteriosa. Una mail in cui Un Perfetto Sconosciuto si offre di aiutarla a orientarsi nella giungla della nuova scuola, mantenendo però l’anonimato. Jessie è perplessa: si tratta di uno scherzo di cattivo gusto o qualcuno vuole davvero darle una mano? Il punto è che lei non è nelle condizioni di rifiutare un aiuto tanto generoso: sua madre è morta ormai da un paio di anni, e suo padre si è risposato, costringendola a trasferirsi dall’altra parte del Paese, in un posto che odia con un fratellastro che odia ancora di più. Ecco perché Jessie non può fare altro che fidarsi: presto, Un Perfetto Sconosciuto diventa il suo migliore amico, e lei decide che è arrivato il momento di incontrarlo. Ma, si sa, ci sono segreti che è meglio non svelare mai…



Quali di queste novità leggerete? 
Qual è il vostro libro d'amore preferito?

5 commenti:

L'Angolo Letterario ha detto...

Eccomi qui mia cara Anita! Allora questi mesi saranno davvero meravigliosi dal punto di vista delle letture quindi andiamo con calma... Leggerò sicuramente il romanzo di Salvatore Basile perché aspetto il romanzo da tre/quattro mesi quindi deve essere mio! I romanzi della Nord mi intrigano tutti, in particolar modo il romanzo di Zevin, in quanto molti amano la sua scrittura, e Le Sorelle che ho scoperto con questo post quindi grazie *__* Le altre letture non fanno per me, ad eccezione di Dimmi tre segreti che voglio leggere con tutto me stesso!

AnitaBook ha detto...

Ciao Marco! Quindi questo periodo è proficuo per il tuo animo lettore… Che bello, ne sono contentissima! Anche il mio lo è. Sto appuntando un mucchio di uscite interessanti. Anzi, diciamo pure MERAVIGLIOSE.
Di Zevin ho letto LA MISURA DELLA FELICITÀ e, credimi, prima o poi dovrai approcciarti alla sua scrittura e alle sue storie perché sa raccontare di vita e magia – e libri – con tale armonia, precisione di sentimenti, veridicità, da disarmare. Spero che questa sua nuova fatica letteraria non mi deluda.
DIMMI TRE SEGRETI smanio dalla voglia di leggerlo anch'io! È stata Glinda a mettermi la pulce nelle orecchie. Eh eh eh.

Ely ha detto...

Ciao Anita grazie per il tuo incoraggiamento per il blog,io ci tengo davvero. Al momento sto pensando a come sponsorizzare al meglio, ogni consiglio e' super graditissimo ;) per quanto alle nuove letture, il cruccio e': riusciro' ' a leggere "dopo di te"??

stef ha detto...

Ciao Anita,
oggi esce "dopo di te".
Lo comprerò perchè voglio sapere, capire, comprendere, leggere e so già che ne sarò travolta e stravolta completamente, perchè Will e Louisa mi sono rimasti sotto la pelle e nella spina dorsale.

Quante uscite interessanti, sono molto felice; andrà suciramente comprato il romanzo di Gabrielle Zevin, ho conosciuto questa lettrice per caso ed il suo stile mi ha conquistata.
Per il resto ho l'imbarazzo della scelta, sembrano tutti molto intressanti.
Grazie mille Anita

L'Angolo Letterario ha detto...

Anche a me! Dopo la recensione di Glinda non vedo l'ora di leggerlo! ;)