Menu Orizzontale

giovedì 25 novembre 2010

News varie

Oggi troverete un po' di post. Il primo, ovvero questo, lo dedichiamo agli aggiornamenti libreschi che ci sono giunti negli ultimi giorni. Notizie prese in prestito da siti di autori, blog e forum, che sazino il nostro appetito di lettori-predatori.


Le terrificanti storie del Vascello Nero



Esce oggi Le terrificanti storie del Vascello, di Chris Priestley (autore che abbiamo avuto già modo di conoscere ne Le terrificanti storie Zio Montague). Una pubblicazione Newton Compton , disponibile anche in formato ebook, che narra le vicende di Ethan e Cathy, due ragazzini che vivono con il padre presso l’Old Inn, un vecchio pub arroccato su un’alta scogliera a picco sul mare. Una sera, quando una misteriosa malattia colpisce i due bambini, il padre li lascia soli per andare a cercare un dottore, mentre fuori imperversa una violenta bufera e il mare è in tempesta. La furia degli elementi si abbatte sulla scogliera, scuote le finestre e fa scricchiolare le pareti della locanda, quando il vecchio marinaio Jonah Thackeray bussa alla porta dell’Old Inn per chiedere ospitalità. In cambio si offre di raccontare ai bambini un gran numero di storie paurose. Ma c’è qualcosa di molto strano in questo visitatore, e il piccolo Ethan comincia a essere un po’ inquieto, sia per le storie terrificanti, sia perché malgrado siano passate diverse ore il padre non fa ancora ritorno. Solo le prime luci dell’alba sembrano calmare la tempesta e l’animo dei bambini, ma una imprevista e tremenda rivelazione accompagna il nuovo giorno. All'interno di questa miscela di sinistri risvolti, troviamo gli immancabili ingredienti che rendono una storia veramente spaventosa: tempesta, malattia, racconti del terrore, brividi, assenza del genitore, personaggio ambiguo. Insomma, 240 pagine che si dovrebbero leggere alla sera, sotto le coperte e con l'ausilio di una sola lampada a far luce sulle parole. Sono molto tentata da questo libricino, ma credo che per ora mi toccherà semplicemente aggiungerlo nella wishlist.


La ballerina dello zar

La ballerina dello zar, di Sharp Adrienne


Sempre oggi, un altro romanzo che sprigiona forza narrativa e suggestione storica: La ballerina dello Zar, di Sharp Adrienne. Ci spostiamo nella fredda Russia, negli anni 1820-1920, durante una delle epoche più raccontate dello scorso secolo. I Romanov e i loro ultimi bagliori, sullo sfondo di un declino che lentamente si protrae, con i drammi e gli amori, tra splendori e vendette. A fare da protagonista, però, non la famiglia regale ma una ballerina. Il suo nome: Mathilde Ksesinskaja, amante dello zar. Un libro che promette passione e malinconia, incanto e bellezza, disillusione e morte.

Io voglio

Io voglio, di J.R.Ward


Fresco di appena un giorno, Io voglio, di J.R.Ward. Una pubblicazione Rizzoli HD. Nuovo romanzo per la regina indiscussa del paranormal romance, nuova avventura. Si tratta, infatti, del primo capitolo della saga The Fallen Angels (tradotto in italiano con Angeli Caduti), dove protagonista sarà un aitante giovanotto ingaggiato dagli angeli per combattere contro un'orda di demoni pronti a scatenare l'inferno sulla Terra. Per farlo, tuttavia, dovrà riuscire in un'impresa che si rivelerà assai ardua: dovrà redimere l'anima di sette uomini, ognuno dei quali accecato da un peccato capitale. Poiché io ho adorato il gusto narrativo dell'autrice nella sua precedente epopea paranormale, la tanto famosa saga de La Confraternita del Pugnale Nero, penso proprio che mi sarà impossibile resistere davanti a questa novità. Sarà un motivo per approfondire le conoscenze, non credete? A proposito, non mi sono dimenticata di registrare l'ultima parte dello Speciale, tranquilli.


Il tizio della tomba accanto

Il tizio della tomba accanto, di Katarina Mazzetti

Il romanzo che sto per presentarvi ha davvero un titolo rassicurante. Il tizio della tomba accanto, di Katarina Mazetti. Una pubblicazione Elliot, arrivata soltanto ieri nelle nostre librerie. Ora, lasciando da parte l'ironia, leggendo la trama si rimane deliziosamente catturati dalle vicende che coinvolgono la protagonista, il cui nome è Desirée. Desirée si reca regolarmente alla tomba del marito, che ha avuto il cattivo gusto di morire troppo giovane. Bibliotecaria e cittadina, vive in un appartamento tutto bianco, con mobili di design, pieno di libri. Al cimitero incontra spesso un tipo che si prende cura della tomba accanto, realizzata con cattivo gusto, piena di angeli e decorazioni in marmo e circondata da una vegetazione strabordante. Il tipo si chiama Benny, il quale, dopo la morte della madre, vive solo nella fattoria di famiglia con ventiquattro mucche da latte e cerca di cavarsela come può, aiutato dal buonsenso paesano e da una gran dose di autoironia. Ogni volta che la incontra, è esasperato dalla vicina di cimitero, con quel berretto di feltro in testa e il piccolo taccuino di poesie sempre dietro. Un giorno però, un sorriso appare contemporaneamente sulle loro labbra, lasciandoli piuttosto turbati. È solo l’inizio di una passione bizzarra e sfrenata… Con romanticismo e humour, questo romanzo d’amore affronta una questione molto seria: cosa succede quando due culture completamente diverse si incontrano? Decisamente adatto al periodo umorale che sto attraversando. Una storia lieta e velata di allegria, dove l'amore ha sempre e irrimediabilmente la meglio su tutto. Aggiunto. Clic.


Notte buia, niente stelle

Notte buia, niente stelle di Stephen King


Beh, non potevo non inserire, in questa carrellata di titoli appena nati, il nuovo romanzo del mio mito: Notte buia, niente stelle, di Stephen King. In realtà, non una ma quattro storie, diverse tra di loro, tenute insieme ai fili di quelle tematiche tanto amate dal Re: paure, male, incubi. La casa editrice che lo pubblica è la Sperling & Kupfer, eternamente fedele ai lavori di Stephen, e la copertina è rimasta pressapoco invariata rispetto all'originale. Per restare in tema, poi, ho sfogliato il prezioso volume di cui vi parlavo qualche settimana addietro, interamente dedicato ai retroscena della carriera letteraria di King. Wow, bellissimo. Ci sono le genesi di tutti i romanzi, correlate da schede e reperti utilissimi, foto, curiosità, prime bozze e altro ancora. Davvero, peccato solo per il prezzo (40,00 €), altrimenti lo avrei portato volentieri a casa.



2 commenti:

Giuliana ha detto...

Any!!
Ho buttato anch'io l'occhio su King e penso che lo acquisterò. Mi incuriosiscono inoltre, "il tizio della tomba accanto" e "le terrificanti storie del vascello nero". Vedremo dai... sotto natale cercherò di accumulare un piccolo budget! ;)

un abbraccione mon amì :)

Anonimo ha detto...

Oddio la mia WL stà diventando infinita.... Vabbè piano piano. Allora aggiungo "Il tizio della tomba accanto" e "Notte buia, niente stelle".
Ciao bella.

Simona (Violetta)